Il #Canone Rai 2016 per la prima volta nella storia si pagherà attraverso la bolletta della luce. Si tratta di una decisione presa dall'esecutivo retto dal Presidente del Consiglio #Matteo Renzi e ratificata con l'ultima legge di stabilità. La prima maxi rata di questa imposta arriverà con la fattura di luglio della luce. Gli aventi diritto entro lo scorso 16 maggio potevano, presentando autocertificazione all'Agenzia delle Entrate, evitare l'addebito in bolletta del Canone. Oggi, sempre a proposito di questa tassa, arriva una clamorosa indiscrezione. Edison, uno dei più noti gestori dell'energia elettrica in Italia, potrebbe dar vita a un'operazione di marketing, che prevederebbe il rimborso del canone Rai, a chi cambiando gestore, passa con questa azienda elettrica. 

La voce si è diffusa su web a macchia d'olio

Il primo a riportare sul web questa indiscrezione sul Canone Rai 2016 è stato il sito 'Repubblica.it', secondo cui dunque Edison avrebbe allo studio una tariffa che promette il rimborso di questa odiata imposta. Se questa voce fosse confermata, è probabile che la campagna di marketing di Edison sarebbe massiccia e punterebbe fortissimamente su questo per convincere gli italiani a cambiare gestore di energia passando a lei.

Ovviamente la notizia è stata subito riportata da moltissimi siti di news, facendo letteralmente il giro del nostro paese. Molto positivi i commenti degli utenti, alcuni di questi pensano addirittura che se una cosa simile fosse fatta realmente, il passaggio ad Edison sarebbe scontato. 

Altri seguiranno l'esempio?

Tra l'altro il rimborso del Canone Rai 2016 da parte di Edison, rientrerebbe in una strategia dell'azienda che riguarda anche il possibile accordo con Tim, che molto probabilmente proporrà ai propri clienti contratti per luce e gas targati Edison. Vedremo dunque se questa indiscrezione presto avrà ulteriori sviluppi, certamente se questa dovesse andare in porto, è facile ipotizzare che anche altri gestori potrebbero imitare questa strategia, che alla fine dunque potrebbe risultare molto positiva per gli utenti italiani.  #bolletta luce