Il gigante Google starebbe per lanciare la produzione in scala di un orologio interattivo: è quanto sostiene stamattina il Wall Street Journal, citando delle fonti vicine all'azienda. L'apparecchio sarebbe allo stadio finale di sviluppo e Google starebbe trattando con alcuni fornitori di componenti in Asia per la sua produzione, che potrebbe iniziare già il mese prossimo.


L'orologio funzionerebbe con il sistema operativo di Google, Android, e integrerebbe il suo sistema di assistenza personale Google Now, un sistema a comando vocale come il programma di Apple, Siri. Google lavorerebbe anche per ridurre il consumo di energia dello strumento per limitare la frequenza con cui si deve ricaricare la batteria.


Gli accessori interattivi sono considerati come la principale chance di crescita per i produttori di apparecchi elettronici dopo gli smartphone e i tablet. Negli ultimi mesi sono già stati lanciati numerosi modelli di orologi intelligenti, l'ultimo oggi da parte del gruppo sudcoreano Samsung. Ci sono poi voci ricorrenti che riguardano possibili progetti di Apple in questo ambito. Google, da parte sua, ha già un prototipo di accessorio interattivo sotto forma di occhiali.


L'idea di Samsung di creare uno "smartwatch", già presentata lo scorso mese di settembre in occasione dell'Ifa a Berlino, non era comunque del tutto nuova: infatti, già nel 2009 era stato il gruppo Lg a lanciare un prodotto simile e nel 2012 era stata la Sony. Il concetto rivoluzionario è però quello delle "wearable technologies", le tecnologie che si portano addosso. Questa definizione include una serie di prodotti di uso quotidiano – orologi, braccialetti, occhiali, vestiti intelligenti o ancora tatuaggi e lenti a contatto – capaci di connettersi a internet, a un computer o a uno smartphone, per ricevere o inviare dati.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto