La tecnologia sta rivoluzionando molti aspetti della vita quotidiana con invenzioni che agevolano i piccoli e grandi problemi di ogni giorno, l'offerta di app sempre più funzionali ed originali riserva spesso sorprese inaspettate. A questo proposito è in fase di studio e di elaborazione un'applicazione molto particolare perché tocca molto profondamente il rapporto personale che ciascuno di noi possiede con i propri cari defunti e quindi con la morte.

Sta infatti nascendo RipCemetery, un'app utilizzabile da Smartphone e da PC con qualsiasi sistema operativo, che mette a disposizione un cimitero virtuale attraverso il quale ricordare le persone care che non ci sono più. Cinque ragazzi italiani stanno lavorando a questo progetto, sono: Jacopo Vitali, Gianluca Tomasi, Ceo e cofondatore del progetto, Vittoria Tommasi, Direttore del Marketing e della Comunicazione e Barbara Travagli, Direttore delle risorse umane e Matteo Marcanzan Sviluppatore di Software.

L'idea è nata a Jacopo Vitali il quale dopo la perdita del cugino in seguito ad un incidente, ha sentito il bisogno, assieme ai suoi cari, di trovare un "luogo" dove poter commemorare, condividere e mantenere vivi i ricordi legati al cugino.

L'incidente è avvenuto vicino ad un albero dove fiori e oggetti deperibili non permettono di ricordare il cugino degnamente, perciò è nata l'idea di creare un cimitero virtuale nel quale condividere ricordi, emozioni e mantenere viva la memoria del cugino, anche in assenza del luogo fisico della sepoltura. L'app è stata pensata anche per tutte le persone che non hanno una tomba sulla quale recarsi per trovare un segno tangibile della persona cara che non c'è più come nel caso della cremazione, pratica sempre più diffusa o ad altre situazioni in cui la lontananza rende difficile recarsi personalmente al cimitero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone

RipCemetery si ripropone di creare un luogo virtuale, privato ed intimo nel quale poter accedere in qualsiasi momento, senza barriere temporali o spaziali, che risponde esclusivamente allo stato d'animo personale. Rip Cemetery diventerebbe dunque un luogo virtuale che ridimensiona il modo di vivere la perdita e il ricordo dei propri cari. Le funzioni principali pensate per RipCemetery, sono il "memory wall", un muro virtuale sul quale condividere i ricordi più belli, la biography function, dove scrivere la biografia del defunto, e la Photo and video, una sezione dedicata appositamente ai ricordi.

Per chi lo desiderasse c'è anche la possibilità di avere una tomba di famiglia virtuale che riproduce fedelmente quella reale.

L'argomento, come si può immaginare, è difficile perciò creare un'app che risponda alle diverse sensibilità legate al culto dei morti e i diversi credi religiosi rappresenta una sfida davvero unica. Attualmente i quattro ragazzi italiani stanno cercando dei finanziatori per realizzare il loro progetto, per questo motivo il crowfounding sembra la via più facile da percorrere.

La piattaforma alla quale si sono rivolti gli ideatori di RipCemery per cercare un contributo economico per realizzare il progetto è la Indego Inc. con sede a San Francisco. I giovani ragazzi italiani, pur consapevoli della difficoltà dell'impresa, sono fiduciosi nella riuscita di RipCemetery.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto