Nuovi interessanti dettagli per The Witcher 3: Wild Hunt, gioco presto disponibile per Play Station 4, PC e Xbox One. Si ricorda che la data d'uscita del gioco è prevista per il 19 maggio di quest'anno. ecco tutte le informazioni utili per conoscere le caratteristiche e i dettagli del nuovo gameplay, che mostra ora, per la prima volta, il suo volto in anteprima.



Alberi delle abilità con numerose ramificazioni

Il gioco godrà di circa 5 alberi di abilità ai quali si andranno ad aggiungere 5 diversi livelli. E udite udite: ogni livello avrà ben 5 abilità tutte da sviluppare. Come da tradizione, sarà cura dell'utente, selezionare attentamente le abilità che più rispecchiano il proprio gameplay, dato che non è possibile svilupparle tutte. Saranno inoltre, presenti svariati modelli di armi e la principale novità consiste nel fatto che esse saranno soggetto ad un costante logorio, sino a diventare inutilizzabili. Ovviamente sarà possibile rimetterle in sesto presso il fabbro di turno.

Piccolo esercito personale contro dei nemici particolarmente intelligenti

Infine, in The Witcher 3 si potranno assoldare alcuni compagni d'armi, molto utili durante gli scontri più affollati. Ovviamente bisognerà curarsi della loro sopravvivenza, in modo da non rimanere da soli.

L'IA dei nemici è stata migliorata ulteriormente e questi sono adesso in grado di giocare di squadra e persino bloccare le frecce usando i loro scudi. Sconfiggete il leader e li vedrete brancolare nel buio.

Livello di difficoltà ai confini di Dark Souls

Stando alle parole degli sviluppari, il livello di difficoltà di The Witcher 3 è notevolmente alto. La morte è infatti un evento molto ricorrente e colpirà anche i giocatori più esperti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Videogiochi

In pratica, sarà necessario avere una conoscenza attiva del proprio equipaggiamento e delle creature che si celano nei dintorni. Chi ha giocato ad almeno un titolo della serie Souls, non potrà fare a meno di ritrovare qualche elemento in comune.

Grande varietà di ambienti e personaggi

Gli NPC (personaggi non giocabili) presenteranno una varietà senza pari. Nello specifico, gli interni degli edifici che prima apparivano davvero simili, saranno molto diversificati.

Si tratta di un altro elemento nel quale The Witcher 3 vuole eccellere sul pluripremiato antagonista Skyrim.  Non resta che incrociare le dita ed aspettare maggio, sperando che le alte aspettative vengano soddisfatte dal blockbuster videoludico.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto