Ogni tanto si torna a parlare di loro. Si fa riferimento agli Hacker, esperti informatici capaci di scovare dati sensibili dei vari utenti che navigano in rete mettendo a serio rischio la privacy di milioni di utenti. Questa volta a preoccupare sono i dati rivelati dalla CheckPoint Software, un'azienda che si occupa della sicurezza in Internet.  I risultati del programma che controlla dove si svolgono gli attacci Hacker (Threat Index) affermano che gli attacchi da parte di malware sono aumentati del 15% nel mese di maggio e che il Paese con maggior numero di azioni criminali è proprio l'Italia.

I siti più attaccati e come difendersi dai malware

I nomi dei malware che hanno colpito di più sono Conficker, Tinba e Sality. Conficker permette di attaccare le vittime da lontano, come far scaricare altri malware oppure rubare dati sensibili disattivando (sempre da remoto) le sicurezze del computer dell'utente. Sality ha lo stesso funzionamento di Conficker, mentre Tinba si occupa solamente di rubare le credenziali utilizzando metodi più complessi, ma ha più probabilità di andare a segno.

In sintesi va in funzione appena la vittima fa il login al sito della propria banca. Per i dispositivi Android, invece, il malware si chiama Hummingbad. È un virus che installa all'insaputa del proprietario dello Smartphone, dei keylogger che rileva la sequenza di tasti premuti al momento dell'inserimento delle credenziali.

Con questi pericoli in giro, tutti i dispositivi connessi alla rete non sono mai al sicuro al 100%, anche se sono dotati di tutte le misure di sicurezza esistenti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Android

Però si può ridurre il rischio al minimo utilizzando nuovi sistemi operativi che includono una maggior sicurezza, installare un buon antivirus (basta andare a vedere le recensioni in internet e quelli più votati) e tenerlo aggiornato costantemente. Ogni giorno vengono scoperti milioni di nuovi tipi di specie di virus ed è molto importante che l'azienda che fornisce l'antivirus proponga aggiornamenti quasi giornalieri.

Sinora abbiamo parlato di Android come smartphone, ma lo stesso discorso vale anche per i dispositivi Apple.

Per restare aggiornato sulle ultime notizie dal mondo della tecnologia, clicca sul tasto ''Segui''.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto