Proprio ieri, Google ha iniziato il rollout del nuovo sistema operativo. Stiamo parlando di Android 7.1.1 Nougat, che è già disponibile per gli Smartphone di Big G: i Pixel. L'aggiornamento non è stato ultimato, ma in Canada è già disponibile per il download e l'installazione sugli smartphone.

Per le novità introdotte con il nuovo aggiornamento, non possiamo fare affidamento a nessun comunicato ufficiale, ma possiamo solo astenerci a quello rivelato dagli abitanti del posto.

Le novità di Android 7.1.1 Nougat

Le modifiche introdotte sono davvero interessanti. Il primo cambiamento notato da chi ha installato il sistema operativo è quello di poter effettuare un doppio click sullo schermo del telefono per attivarlo. Google, infatti, aveva già preannunciato che volesse aggiungere questa funzione, ma non aveva specificato quando. Un'altra novità introdotta è una funziona chiamata "Lift to check phone".

Questa frase tradotta in italiano, significa "solleva per controllare il telefono". In pratica, se vi arriva una notifica sul telefono, appena lo prenderete, effettuando il movimento classico con il braccio che sale verso lo sguardo, il telefono accende il display in automatico. Lo schermo viene acceso con poca luminosità proprio per influire il minimo possibile sulla durata della batteria.

L'aggiornamento ha un peso effettivo di 263 MB e presenta un nuovo kernel che dovrebbe permettere di risolvere i problemi alla connessione a banda larga sui dispositivi Pixel e Pixel XL che erano stati riscontrati dagli utenti qualche settimana fa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Google

Inoltre, lo smartphone prodotto da Google, presentava alcuni problemi alla fotocamera, che secondo quanto riportato, con l'aggiornamento dovrebbero essere stati risolti. Ed infine, come avviene per ogni aggiornamento, ci sono le famose correzioni dei bug minori, che permettono una implementazione delle performance generali del telefono, ma anche delle singole applicazioni. Per restare aggiornato sulle ultime notizie dal mondo della tecnologia, clicca sul tasto "Segui".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto