Instragram, oltre ad essere per molte persone comuni la vetrina per condividere foto di momenti, oggetti, persone e animali, è diventato un vero e proprio ufficio stampa dei vip, in grado di annunciare istantaneamente la rottura di un fidanzamento, di un matrimonio, un ritorno di fiamma, l’arrivo di un nuovo amore, la scoperta di una gravidanza, la nascita di un figlio e molti altri momenti che scandiscono la vita di ognuno di noi ma che per i VIP sono tappe quasi imprescindibili di condivisione con il proprio pubblico.

Instagram per i bloggers

Per i bloggers, che sono i nostri vip del web, Instagram ha un ruolo ancora più importante. È ormai ufficialmente un vero e proprio mezzo di lavoro che gli permette di alimentare i guadagni a suon di like e hashtag, come succede su Facebook, il social network papà dei pollicioni all’insù, oggi proprietario anche di Instagram.

Ed ecco allora comparire sui profili Instagram dei bloggers famosi e di quelli meno, foto di outfits, cibo, fitness, matrimoni, cake design, make up, oggetti di lusso, fondoschiena, muscoli in evidenza e tutto quanto riesca a far premere la celebre icona a forma di cuoricino che compare sotto ogni contenuto che viene postato.

Come è cambiato Instagram

Con il passare del tempo, Instagram da semplice social di foto ha implementato sempre più le sue funzioni, ed ecco presto dato il benvenuto ai video permanenti, ai video temporanei della propria storia che troviamo in alto sopra alle foto che ci vengono proposte, ai commenti e così via.

Una vera e propria contaminazione tra le funzioni dei diversi social, e proprio perché ormai Instagram è figlio adottivo di Zuckerberg, non poteva di certo mancare un modo per controllare anche lì i dati per controllare e migliorare le performance degli utenti iscritti.

Anche se non siete ancora dei blogger ma volete sapere qual è il momento migliore per postare una foto o l’ora esatta per condividere i vostri contenuti con i followers, vi basterà visitare il sito 'websta.me'.

Una volta esservi registrati e aver dato il consenso a qualche vostro dato, potrete facilmente scoprire quali sono gli hashtag più utilizzati su Instagram e ottenere un'analisi statistica delle vostre condivisioni.

Nel dettaglio, dal menù laterale sinistro, premendo la voce “Engagement” potrete misurare e seguire lo sviluppo delle interazioni con il vostro pubblico e, nella sezione “Top Hashtags” potrete controllare i 100 hasthtags più utilizzati sul social network. Altra funzione utile è quella offerta dalla voce “Optimization” che vi darà la possibilità di intercettare gli orari precisi nei quali i vostri post hanno ottenuto maggior successo.

Se siete disoccupati al momento, potreste pensare di cominciare una carriera da blogger, gli strumenti ci sono tutti anche su Instagram!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto