L'Australian International Airshow and Aerospace & Defence Exposition è l'unione di due eventi concomitanti, una mostra espositiva e commerciale con ingresso riservato alle Aziende, avalon 2017, seguita da un AIRSHOW pubblico. L'evento è organizzato da Aerospace australia Limited, una società non-profit con la mission di promuovere l'aviazione e lo sviluppo industriale in Australia, nonchè la produzione e le risorse di Information Technology e Telecomunicazioni nel settore aerospaziale e della difesa.

AVALON 2017 si svolgerà dal 28 Febbraio al 5 Marzo prossimi, presso l'Aeroporto di Avalon nella città di Geelong, in Australia.

E' l'evento più importante del Pacifico per quanto attiene al mondo aerospaziale e della difesa che accoglie i più autorevoli protagonisti del mondo civile, militare, istituzionale da numerosi parti del mondo.

Qualche numero: 33 mila visitatori, 170 mila partecipanti totali e 148 delegazioni provenienti da 28 Paesi.

Soddisfatto l'Amministratore Delegato di piaggio Aerospace, Renato Vaghi, per l'opportunità che si appresta a cogliere l'Azienda in vista dell'importante kermesse australiana. Piaggio Aerospace, infatti, incontrerà un folto pubblico di potenziali Aziende con le quali instaurare eventuali collaborazioni per arricchire il proprio know-how e per la creazione di nuove strategie industriali.

Un appuntamento importante per Piaggio Aerospace, al quale parteciperà con uno stand in posizione 1J21. Un'occasione per presentare la flotta dei P180 operativi in tutto il mondo, di cui 6 Piaggio Avanti EVO (last generation), 126 Piaggio Avanti II e 89 Piaggio Avanti.

Non mancherà la presentazione del Piaggio P.1HH HammerHead, il velivolo che integra il know-how della Piaggio Aerospace all'interno di un velivolo equipaggiato di un sofisticato sistema di pilotaggio remoto di ultima generazione.

Un prodotto che non solo delinea nuovi standard ma ridefinisce il concetto di pattugliamento aereo, ma offre al mercato un prodotto di grande innovazione nel campo dell'intelligence, della sorveglianza e della ricognizione.

Segui la nostra pagina Facebook!