Dopo la firma del "Space Act Agreement", tra NanoRacks e NASA, per l’installazione dell'airlock a bordo della iss, avvenuta in maggio 2016, si attendevano di conoscere ulteriori dettagli circa il piano di sviluppo e progettazione.

La partnership tra Nanoracks e Boeing

Ora è ufficiale. Nanoracks lavorerà al fianco di Boeing per la realizzazione e l'installazione del primo modulo airlock commerciale che verrà agganciato alla Stazione Spaziale Internazionale. L'airlock è una particolare "camera" di passaggio di persone e materiali tra lo spazio e la ISS. Pertanto, esso avrà sia una funzione di cargo che di utilità scientifica.

La scelta di collaborazione con Boeing, come partner tecnico, è dovuta al grosso know-how tecnologico per la costruzione del Common Berthing (PCBM), del quale verrà dotato l'airlock, un meccanismo di connessione passivo tra i vari moduli della stazione. Mark Mulqueen, ISS Program Manager di Boeing, ha dichiarato: "Questa collaborazione è un passo importante verso un utilizzo sempre più commerciale della ISS".

Il team di NanoRacks, guidato da Brock Howe, supervisionerà la gestione dell'intero progetto. "Abbiamo il grande piacere di avere Boeing in collaborazione con noi per lo sviluppo del modulo Airlock", riferisce Jeffrey Manber, CEO di NanoRacks. "Questo è un grosso passo in avanti per la NASA e di tutto il Programma Spaziale degli Stati Uniti, per avere una piattaforma commerciale per l'orbita bassa, a bordo della ISS, e NanoRack si è dimostrata coraggiosa di guidare questa prestigiosa joint-venture".

Lo sviluppo commerciale della ISS

Le opportunità commerciali derivate dall'installazione dell'airlock vanno dal rilascio dei satelliti CubeSat e attività esterne di ricerca scientifica, alla fornitura di servizi al crescente numero di clienti della NASA e di tutto il settore aerospaziale. In particolare, per quanto attiene al rilascio dei satelliti CubeSat, l'airlock sarà fornito dell'Haybale, un particolare dispenser, che consentirà l'immissione in orbita di 192 microsatelliti estraendoli a coppie finchè tutti non saranno in orbita.

Per questi motivi, le dimensioni dell'airlock della NanoRacks saranno ben cinque volte più grandi del Kibo Airlock. Parliamo di un diametro di 2 metri e una lunghezza di 1.8 metri. NanoRacks lavorerà anche con ATA Engineering Inc, un’azienda di San Diego, la quale si occuperà delle analisi strutturali e termiche e dei servizi di test e supporto.

Segui la nostra pagina Facebook!