Se qualche volta vi è capitato di condividere un’immagine su Instagram che successivamente si è rivelata un po’ imbarazzante o anche non adatta allo stile delle foto pubblicate di solito, ora c'è un modo per farla sparire dal profilo senza cancellarla dal tuo account. In questo modo sarà possibile ripensarci su e magari accorgersi che alla fine non era poi così male e decidere di ripubblicarla nella tua pagina oppure semplicemente tenerla in ​​una collezione privata.

Instagram aveva iniziato a testare la nuova funzionalità di archivio con utenti selezionati il ​​mese scorso e martedi scorso l’ha finalmente rilasciata nel suo ultimo aggiornamento - v10.21 - per gli utenti iOS e Android.

"Il tuo profilo è una rappresentazione di chi sei e si evolve con te nel tempo", recita l’ultimo post di Instagram che introduce la nuova funzionalità. "Con l'archivio, ora hai più flessibilità per modellare il tuo profilo pur conservando ricordi di momenti importanti".

Ma come lo si usa? Per archiviare una foto o un video che hai già inviato, è sufficiente cliccare sui tre puntini “…” nella parte superiore dello schermo e selezionare "Archivio" dall'elenco delle opzioni che appaiono. Per visualizzare successivamente il contenuto archiviato, tocca il nuovo simbolo freccia circolare nella parte superiore destra della pagina del profilo.

Se dovessi mai decidere di ripubblicare un post alla tua collezione pubblica, basta semplicemente toccare nuovamente “...” e selezionare "Mostra sul profilo" dall'elenco. In questo modo il contenuto sarà immediatamente e nuovamente visibile al suo punto originale nella tua pagina di profilo pubblico.

Inoltre, con l'archiviazione di una foto o di un video, verranno conservati anche tutti i commenti, in modo da restare lì se decidete di ripostare il contenuto. Con questo nuovo aggiornamento, sembra che Instagram speri che la nuova funzionalità incoraggerà i suoi utenti a pensare due volte prima di eliminare i contenuti dal proprio profilo, anche se ciò può rivelarsi difficile con gli adolescenti, che hanno l’abitudine di mantenere solo le loro 25 immagini preferite sul loro profilo, eliminando il contenuto come e quando necessario.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Apple Android

Se gli utenti trasferiscono le loro immagini al loro archivio piuttosto che eliminarle, probabilmente andranno a rivedere le immagini archiviate di tanto in tanto, aumentando quindi la quantità di tempo che spendono a interagire con Instagram e potenzialmente aumentando la loro esposizione agli annunci del servizio mentre si muovono all'interno l'applicazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto