SpaceX, la nota compagnia di Elon Musk, lancerà il nuovo razzo Falcon Heavy dal Kennedy Space Center della NASA a Cape Canaveral, in Florida: "Il razzo in questione è uno dei più potenti mai realizzati, abbastanza potente da poter lanciare un jet 737 comprensivo di passeggeri, personale a bordo, bagagli e carburante. Falcon Heavy, infatti, è stato progettato per portare in orbita più del doppio del carico del Delta IV Heavy, uno dei razzi vettori utilizzati per il lancio di satelliti", come ci ricorda anche Francesco Argese.

Domani 06/02/2018 sarà un grande giorno per Musk

La natura della missione è meramente dimostrativa, destinata a testare se il missile può inviare un carico utile in orbita. Quel carico utile altro non sarà se non la rossa tanto seducente quanto scattante Tesla Roadster, uno degli ultimi gioielli ingegneristici automobilistici firmati Musk, guidata da un manichino, forse.

Rivelatosi piacevolmente un'imprenditore scherzoso, ha appena pubblicato tre foto (sulla piattaforma social di stampo fotografico, Instagram) le quali mostrano una luccicante Roadster con a bordo un passeggero degno di nota che siede al volante: un manichino il quale a sua volta indossa la nuova tuta spaziale SpaceX. Le immagini mostrano il manichino seduto nella vettura, montata su una struttura a cupola con quelle che sembrano telecamere attaccate alla sezione anteriore.

Le curiosità di certo non mancano

Infatti alcuni utenti su Reddit dagli occhi scrupolosamente aquilini hanno avvistato anche una figura di un'astronauta (molto piccola e minuta) nella Roadster rossa, sul cruscotto di quest'ultima (come si può evincere dalla foto riportata).

Non è chiaro se domani il manichino salirà all'interno dell'auto, ma visto che SpaceX sta lanciando una macchina in primo luogo, tutto sembra possibile.

L'anno scorso, Musk, aveva inizialmente preso in giro le foto di quelle tute spaziali ma oggi la musica è cambiata. Queste tute sono progettate per le persone che viaggiano all'interno del Crew Dragon, un veicolo che SpaceX sta costruendo per trasportare gli astronauti della NASA da e verso la Stazione Spaziale Internazionale. Se la navicella dovesse subire un'improvvisa depressurizzazione, le tute manterrebbero in vita gli astronauti fino al raggiungimento di un totale stato di sicurezza.

Tutte le risposte ai tanti quesiti saranno date nel corso delle giornata di domani, non resta dunque che rimanere collegati.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto