Elon Musk torna a far parlare di sè e delle sue aziende presentando ancora una volta un progetto che ci proietta nel futuro del turismo spaziale cercando di avvicinarlo ai giorni nostri e smentendo tutti coloro che, circa venti giorni fa, avevano creduto a quello che lui stesso aveva definito solo uno scherzo in seguito ad un post su Twitter divenuto poi virale in cui si parlava di una idea similare. Nella scorsa settimana, il CEO di spacex e fondatore di Tesla ha svelato il suo piano di portare la Tesla Roadster a bordo del razzo Falcon Heavy, il cui lancio è previsto a Gennaio da Cape Canaveral in Florida.

Ecco come Tesla arriverà nello spazio

Nel messaggio apparso online su Instagram, che ha raggiunto quasi i 500.000 Mi Piace, Elon Musk ha dichiarato che il razzo orbiterà intorno a Marte, che sarà in orbita per un bilione di anni e che la colonna sonora della missione sarà Space Oddity di David Bowie. La configurazione del lancio è stata rivelata dallo slideshow postato su Instagram dallo stesso Elon Musk in cui la Tesla Roadster rossa appare al centro del razzo di SpaceX chiamato Flacon Heavy.

L'azienda SpaceX fondata da Musk, insieme alla Virgin Galactic di Richard Branson e la Blue Origin di Jeff Bezos, è una delle poche aziende private impegnate ad indagare le possibilità offerti dai viaggi spaziali ed a disegnare il futuro dei viaggi spaziali sulla Luna e su Marte.

Secondo quanto riportato da SpaceX, il razzo in questione è uno dei più potenti mai realizzati, abbastanza potente da poter lanciare un jet 737 comprensivo di passeggeri, personale a bordo, bagagli e carburante. Falcon Heavy, infatti, è stato progettato per portare in orbita più del doppio del carico del Delta IV Heavy, uno dei razzi vettori utilizzati per il lancio di satelliti.

L'entusiasmo degli appassionati e gli altri annunci di Elon Musk del 2017

La missione è considerata un precursore dell'invio di umani su Marte e, come confermato dal successo del post pubblicato, ha aumentato l'entusiasmo di tutti gli appassionati di turismo spaziale intorno al lancio di Gennaio tra cui quello del venture capitalist Steve Jurvetson, uno dei primi investitori e membro della board di SpaceX.

Elon Musk non è nuovo alla presentazione di progetti avveniristici: nell'ultimo anno infatti ha ipotizzato la presenza di alieni tra di noi, alla progettazione di un umanoide per esplorare Marte, alla progettazione di un tunnel sotterraneo per ridurre il traffico automobilistico e consentire di diminuire il tempo dei trasferimenti.

Segui la nostra pagina Facebook!