Vi è mai capitato di inviare un messaggio e di pentirvi subito dopo averlo fatto? Oppure di aver sbagliato il mittente della vostra comunicazione? A tal proposito, Whatsapp avrebbe deciso di prolungare il tempo a nostra disposizione per rimediare ai piccoli errori che possiamo commettere quotidianamente.

Nelle scorse settimane, quest'importante novità introdotta dall'applicazione è stata oggetto di discussione, e prossimamente dovrebbe essere ulteriormente perfezionata. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, con il prossimo aggiornamento su Android, la piattaforma di messaggistica istantanea dovrebbe ampliare il lasso di tempo entro il quale sarà possibile cancellare i messaggi inviati, ma non ancora letti dal destinatario.

L'implementazione, invece, dovrebbe arrivare in un secondo momento su IOS.

Un'ora di tempo per eliminare i messaggi inviati

Dunque, dai 7 minuti abituali che si avevano a disposizione per cancellare messaggi, foto, video o gif, si dovrebbe passare a 68 minuti e 16 secondi per poter cancellare tutte le comunicazioni inviate per sbaglio. Naturalmente, per poter rimediare all'errore, è necessario che il destinatario non abbia ancora visualizzato il messaggio, ovvero occorre che non abbia fatto scattare le "spunte blu", e che entrambi i dispositivi posseggano l'ultima versione dell'applicazione.

L'indiscrezione è stata lanciata dal blog "WABetaInfo" che ha chiarito come, almeno per adesso, quest'aggiornamento non dovrebbe essere disponibile per i dispositivi con sistema operativo IOS.

L'introduzione della funzione "Elimina per tutti" è stata accolta sicuramente con entusiasmo dagli utenti di WhatsApp, salvo poi generare un pizzico di delusione. Infatti, 7 minuti risultano piuttosto pochi per potersi rendere conto dell'errore commesso, e per rimediare tempestivamente.

Fortunatamente, sembra che le lamentele della clientela siano state ascoltate dai vertici di WhatsApp, e così a breve dovrebbe giungere quest'ulteriore funzione che dovrebbe permettere di prolungare il tempo a disposizione per eliminare i messaggi, anche se ci sono delle situazioni in cui la cancellazione non risulta totale.

Ad esempio esistono diversi sistemi per recuperare i testi eliminati, oppure il destinatario potrebbe comunque visualizzare il messaggio attraverso le notifiche senza far scattare la spunta blu. Inoltre, la notifica inviata dall'applicazione anche al destinatario dell'avvenuta cancellazione, potrebbe suscitare non pochi dubbi e domande.

Insomma, sarà davvero dura far scomparire del tutto le tracce di una comunicazione sbagliata. D'altronde, come dicevano i latini: "Verba volant, scripta manent". Dunque, funzionalità a parte, è sempre bene avere un pizzico di attenzione in più prima di far partire un messaggio.

Segui la pagina Whatsapp
Segui
Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!