Ogni settimana arrivano notizie circa le novità che saranno introdotte a breve su Whatsapp, l'applicazione dedicata ai messaggi più famosa al mondo. Qualche mese fa, tramite aggiornamento è stata introdotta la possibilità [VIDEO]di eliminare i messaggi inviati per sbaglio. Però. è possibile usufruire della possibilità di cancellare quanto inviato solo entro sette minuti dall'invio.

Secondo quanto riportato dal sito WABetaInfo, il tempo per la cancellazione passerebbe da sette a sessantotto minuti. Questa particolare novità, dovrebbe giungere, per il momento solo su Android, a partire dalla versione 2.18.69, mentre per iOS non sono state rilevate tracce per l'aggiornamento.

Inoltre, hanno affermato che nella versione beta 2.19.71, sarà introdotta la possibilità di scaricare degli sticker aggiuntivi (come accade per Facebook Messenger) e sarà mostrato anche lo spazio occupato prima di effettuare il download.

Un'ultima novità, che arriverà entro la fine di marzo, sarà il blocco dei messaggi vocali in registrazione. Andiamo ad analizzarle un po' più nel dettaglio.

Whatsapp e il blocco delle registrazioni audio

Come già anticipato qualche riga più sopra, tra quanto elencato, la novità che arriverà prima sarà la possibilità di bloccare la registrazione di note audio. Questa speciale funzionalità, di cui è stato tanto discusso nei mesi scorsi, apparirebbe pochi istanti dopo l'inizio della registrazione della nota (che come ben saprete si tiene premuto il tasto del microfono) e viene aggiunta un'icona a forma di lucchetto sopra al microfono.

L'utente, a questo punto, scorrendo il dito dal microfono al lucchetto, potrà bloccare la registrazione, in modo da poter continuare a parlare senza mantenere obbligatoriamente il dito premuto sullo schermo. Con questa funzione, l'utente mentre registra, potrà continuare a navigare nell'applicazione, tra le chat e tra i profili senza problemi.

Questa funzione, arriverà solo su Android, in quanto su iOS esiste già dal mese di novembre dell'anno scorso. In più, sono sempre più insistenti le voci che vedono l'introduzione di un sistema di preascolto dei messaggi prima di inviarli ai destinatari.

Ci sono molte cose che bollono in pentola in casa Zuckerberg. Ciò che arriverà a breve su Whatsapp, sarà molto interessante e renderà ancora più semplice l'esperienza di scambio messaggi tra gli utenti [VIDEO] che ogni giorno inviano milioni e milioni di note vocali.