I nuovi accordi di Sky con Mediaset stanno sicuramente incuriosendo i clienti e gli utenti di entrambe le aziende facendo prospettare, per il prossimo futuro, grandi novità in arrivo. Il dominio assoluto di Sky sulla scena delle Pay TV non è certo un mistero. Lo dimostra il fatto che tutte le altre aziende del settore che hanno cercato di contrapporsi al colosso in questi anni, come ad esempio Mediaset Premium, poco sarebbero riuscite a fare. La scelta degli utenti, infatti, si sarebbe dimostrata sempre più propensa agli abbonamenti di qualità proposti dalla piattaforma Sky.

Pubblicità

Le novità sugli abbonamenti Sky

Gli accordi tra Sky e Mediaset Premium, riguardo possibili nuovi abbonamenti per i loro utenti, dovrebbero arrivare verso la fine del 2018. Stiamo parlando di una serie di novità tra le quali anche quella, molto interessante, della possibilità di eliminare l’installazione della parabola per la ricezione, attraverso e grazie all’ausilio di un nuovo abbonamento che si aggancia alla piattaforma del digitale terrestre. Il nuovo abbonamento Sky, tra l’altro, porterà ai suoi utenti diversi canali attualmente presenti sulla piattaforma Premium, novità che potrebbe addirittura far pensare ad altre più importanti cessioni da parte dell’azienda Mediaset.

In futuro, ma non si sa ancora bene quando, potrà essere attivato anche Sky via Fibra, attraverso il quale sarà possibile guardare i canali della pay TV attraverso la connessione internet e, anche in questo caso, senza l’ausilio della parabola.

Sky: le promozioni e i regali in arrivo

Per tutti coloro che vorranno diventare nuovi clienti Sky, ci saranno delle grandi novità e dei notevoli sconti. Con i nuovi abbonamenti, Sky starebbe regalando, tra l’altro, un televisore da 22 pollici. Ma le novità, come abbiamo visto, sono rappresentate anche dall'abbonamento senza parabola, per tutti coloro che non hanno la possibilità di installare l'antenna, che potranno tranquillamente godere delle proposte della piattaforma Sky grazie all’ausilio del digitale terrestre e poi della Fibra in futuro.

Pubblicità

Sarà garantito, inoltre, per tutti gli utenti, uno sconto sul pacchetto aggiuntivo all’abbonamento base, del 30 per cento. Per quanto riguarda, invece, la visione della Champions League in Italia, Sky detiene l’esclusiva fino al 2021 e quindi per tutti coloro che vorranno vedere le partite dovranno obbligatoriamente passare attraverso la pay TV a pagamento o accontentarsi di quella settimanale del mercoledì in chiaro sulla Rai. Grandi ed abili mosse di marketing, dunque, da parte dell’azienda leader del settore, che le faranno guadagnare sicuramente nuovi utenti, incoraggiandoli ulteriormente ad affacciarsi al mondo Sky.