Brawl Stars in pochi giorni ha raggiunto il primo posto della classifica Google Play sezione giochi. Molti si aspettavano questa reazione da parte dei videogiocatori (ovvero un massiccio download nel breve periodo di B.S su dispositivi mobili), ma nessuno poteva pensare che sarebbero bastati meno di 3 giorni dalla data di rilascio globale dell'ultimo marchio della Supercell per raggiungere tale posizione.

L'ennesimo trionfo per la casa finnica creatrice di grandi giochi come Clash of Clans e Clash Royale, che adesso potrà godere dei frutti del suo duro lavoro.

Pubblicità

Fino ad un mese fa sembrava impossibile tale risultato, dato che gli amanti del Brawl Stars dopo più di un anno di attesa stavano perdendo le speranze di potere giocare con il game multiplayer su dispositivi Android in Italia.

Brawl Stars, Clash Royale e Clash of Clans

3 nomi che hanno rivoluzionato il mondo dei Videogiochi per dispositivi mobili, e che hanno dominato le classifiche nazionali e mondiali come giochi principali, di tendenza e più redditizi di Google Play.

Brawl Stars è il più giovane dei 3 giochi Supercell, ed è un multiplayer in cui è possibile disputare battaglie con altri giocatori da un minimo di 6 ad un massimo di 10 player in contemporanea.

Vi sono diverse tipologie di modalità all'interno del game, ed un buon numero di personaggi giocabili.

Al momento occupa il primo posto come gioco principale e di tendenza nella classifica Google Play, ed il 16° posto come più redditizio.

Clash Royale è presente da diversi anni, ed ha dominato le classifiche per parecchio tempo. Ancora ad oggi risiede al 17° posto della classifica principale Google Play ed il terzo come gioco più redditizio. Il sistema di carte collezionabili e potenziabili è stato adottato anche su Brawl Stars.

Pubblicità

Clash of Clans ha dato inizio ed ha posto le fondamenta del successo Supercell. Come prevedibile dopo tantissimi anni ha perduto tantissime posizioni nella classifica principale, adagiandosi attualmente in un'onorevole 36 posto, ma mantiene la 6a posizione come game più redditizio. Esso si può considerare il vero padre di tutti i suoi successori.

Brawl Stars, l'incrocio tra Fortnite e Clash Royale

In breve si può affermare che Brawl Stars racchiude il meglio di Fortnite (gioco sparatutto multiplayer di successo del momento) e Clash Royale.

Lo staff di Supercell ha lavorato e studiato al minimo dettaglio quegli elementi che avrebbero reso il loro nuovo gioco un successo.

L'idea è stata quella di creare un gioco con un sistema (menu', modalità, multiplayer) stile Clash Royale, e ampliarlo prendendo spunti e idee da Fortnite.

Con questa combinazione di fattori è nato ciò che oggi conosciamo, Brawl Stars.