Instagram bloccherà e rimuoverà dalla piattaforma tutti i contenuti che promuovono diete facili, perdita di peso e interventi di chirurgia estetica per gli utenti adolescenti. Come ha spiegato la CNN, il social network ha dichiarato che tutti gli iscritti con meno di 18 anni non potranno più vedere post che invitano all'utilizzo di determinati prodotti dimagranti o che sottolineano la bontà della chirurgia plastica.

Ovviamente verranno esclusi anche gli annunci che incentivano all'acquisto o che contengono dei prezzi.

Questa svolta giunge dopo una serie di confronti interni e dopo aver valutato il crescente impatto che prodotti come tè dietetici, integratori e promozioni su interventi di chirurgia estetica stanno avendo sugli utenti più giovani. Stephen Powis, direttore medico del National Health Service England, già nel mese di febbraio aveva lanciato un appello affinché venissero cancellati i post di personaggi famosi che promuovevano dei rimedi per facilitare la perdita di peso che, a suo parere, risulterebbero dannosi per la salute mentale e fisica dei ragazzi.

Emma Collins, responsabile delle politiche pubbliche del social network, in un comunicato ufficiale ha dichiarato: "Vogliamo che Instagram sia un posto positivo per tutti coloro che lo usano e questa politica è parte dei nostri lavori in corso per ridurre la pressione che le persone possono sentire a volte a causa dei social media".

Infine è stato ricordato che quest'iniziativa riguarderà prossimamente anche Facebook.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Google

Una nuova funzione per segnalare post 'sospetti'

Inoltre nelle prossime settimane Instagram introdurrà una nuova funzione che permetterà agli utenti di segnalare quei post che sembreranno violare la nuova politica della piattaforma. I contenuti verranno poi analizzati da un team di esperti che avrà proprio il compito di valutare l'adeguatezza o meno delle pubblicazioni segnalate.

In merito al giro di vite su annunci riguardanti dimagrimento veloce o chirurgia estetica, è intervenuta anche l'attrice Jameela Jamil, la quale ha rivelato di aver collaborato per circa un anno con i responsabili del social network per poter ottenere quest'importante cambiamento.

L'artista britannica proprio su Instagram ha scritto: "Questa è una vittoria straordinaria che farà una grande differenza. Gli influencer devono essere più responsabili".

La lunga battaglia di Instagram per tutelare gli iscritti

Non è la prima volta che Instagram scende in campo per monitorare e limitare alcuni contenuti che circolano sulla piattaforma. Ad esempio, all'inizio dell'anno la società comunicò che avrebbe portato avanti una campagna volta a bloccare gli hashtag che avrebbero fatto disinformazione sui vaccini.

Tuttavia quest'iniziativa non deve aver avuto un buon esito, giacché si è scoperto che dopo circa due mesi circolavano ancora contenuti "pericolosi" sul tema.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto