Tante volte, quando si pensa ai regali natalizi ideali per i propri cari, si cerca di abbinare alla qualità anche una certa utilità per far sì che il dono possa durare nel tempo e fornire un qualche sollievo al familiare/amico. Rispondono senza ombra di dubbio a questi requisiti i prodotti della iRobot che ormai da più di 20 anni è azienda leader nella produzione di piattaforme tecnologiche che sono in grado di rimuovere polvere e sporco dai pavimenti (Roomba) e di lavare con efficacia qualsiasi tipo di superficie (Braava).

Dunque, scegliere uno di questi modelli come presente per le festività natalizie abbina originalità a concretezza, poiché siamo di fronte a delle innovazioni tecnologiche che consentono di liberarsi delle noiose e faticose faccende domestiche, ritrovandosi allo stesso tempo sempre con la propria casa pulita. Volendo soffermarci sui Roomba, si consiglia a coloro che vorranno acquistare per Natale un prodotto tecnologico in grado di pulire i pavimenti, di fare riferimento ai modelli della iRobot per non incappare in "spiacevoli sorprese" e soprattutto per evitare di fare figuracce con i propri parenti.

Infatti, la multinazionale americana è ormai da diversi anni sinonimo di affidabilità e costante sviluppo, e non a caso i suoi “prodotti” vengono spesso “imitati” da altre società che, però, non riescono ad ottenere gli stessi risultati. Dunque, tra i 5 motivi principali per donare un robot aspirapolvere "smart" nei giorni natalizi, vi è sicuramente la garanzia di qualità e massima efficacia da parte dei dispositivi della società statunitense.

La seconda ragione per cui è preferibile puntare sui Roomba è legata alla "comodità". L'intera gamma della iRobot, infatti, unisce la semplicità dei comandi da dare alle sue piattaforme, alla ricercatezza tecnologica che assicura risultati sempre ottimali e case con pavimenti brillanti. Dopo aver estratto dalla confezione l'aspirapolvere, basterà cliccare soltanto sul pulsante Clean per mettere in funzione il dispositivo che da quell'attimo, grazie all'Intelligenza Artificiale, si prenderà cura del candore di ogni tipo di superficie.

E così non ci si dovrà più affannare con ramazza e paletta oppure con l’aspirapolvere tradizionale (quello “manuale”) per cercare di rimuovere lo sporco dal proprio appartamento.

Roomba: varie modalità di pulizia per non lasciarsi sfuggire lo sporco

Terzo motivo per il quale è preferibile optare per un Roomba come dono natalizio, è l'alta precisione nelle funzioni di pulizia di tutti i modelli della iRobot.

Ogni modello Roomba, infatti, permette di scegliere fra tre modalità di aspirazione della sporcizia: Clean, Spot e Pulizia Programmata. La prima è già stata accennata in precedenza: esercitando una leggera pressione sul tasto centrale della piattaforma, questa grazie alla sua Intelligenza Artificiale è in grado di calcolare in maniera del tutto autonoma la grandezza della camera in cui si trova, stabilendo da sola la durata dell'operazione.

Grazie alla tecnologia iAdapt Responsive Cleaning (brevettata dalla società produttrice) il pulitore "smart" analizza lo spazio d'azione più di 60 volte al secondo, modificando fino a 40 volte le modalità d'intervento. Quando si preferisce far sì che l'aspirapolvere-robot si concentri prevalentemente su un'area del pavimento, si può ricorrere alla seconda funzione di pulizia, denominata Spot. In questa circostanza, il Roomba attiva un movimento a spirale in una zona ben precisa e, dopo aver terminato il suo lavoro, rientra automaticamente nella posizione da cui è partito.

Infine, la Pulizia Programmata: il fiore all'occhiello dei prodotti dell'azienda di Bedford.

Quasi tutti i clienti, infatti, prediligono ricorrere a quest'intervento perché svincola da qualsiasi forma di preoccupazione relativa alle faccende domestiche, facendo sì che sia il robot ad occuparsene in assoluta autonomia e assicurando pavimenti liberi da qualsiasi sporcizia. Bastano pochi e semplici passaggi per organizzare il "lavoro" della piattaforma sia per quanto concerne l'orario che i giorni della settimana, e affidare la cura dell'appartamento al Roomba.

Quest'ultimo si metterà immediatamente in funzione e quando la batteria comincerà ad esaurirsi, senza attendere alcun tipo di intervento umano, si recherà alla sua Home Base per ricaricarsi.

Quarta motivazione per scegliere un Roomba come regalo di Natale è la resa perfetta delle operazioni di tutti i prodotti della iRobot. Questi sono dotati delle innovative spazzole contro-rotanti, altro brevetto della società statunitense che ha contribuito a rivoluzionare il settore delle pulizie domestiche robotiche. Le due spazzole centrali multi-superficie contro-rotanti sono deputate alla raccolta di tutta la sporcizia così come la spazzola laterale che agisce a velocità costante per la sporcizia che si deposita lungo muri e mobili: in tal modo qualsiasi traccia di sporco viene raccolta ed immediatamente veicolata nel cassetto dello sporco del robot.

Ricordiamo che i prodotti della società americana garantiscono anche uno svuotamento all'insegna della comodità: la tecnologia Aerovac permette un riempimento uniforme dei cassetti raccogli-sporco, riducendo i tempi di svuotamento dello stesso. Inoltre, il modello top di gamma Roomba i7+ è dotato di una base di ricarica Clean Base con funzione di svuotamento automatico del cassetto del robot.

Quinto motivo (ma sicuramente non meno importante degli altri) per preferire un aspirapolvere-robot Roomba come dono natalizio è la garanzia di igiene per tutta la casa, soprattutto se ci sono soggetti allergici o bambini in famiglia.

I filtri AeroForce e AeroVac di ultima generazione trattengono ogni genere di sporco, dalla polvere fino alle briciole più piccole, facendo in modo che non si disperdano nell'ambiente.

Segui la nostra pagina Facebook!