Anche per quest'anno Blogmeter, istituto di ricerca social, ha condotto, per la 4^ volta consecutiva, l’indagine ‘Italiani e social media’. L'analisi pubblicata nei giorni scorsi, si rivela utile per delineare il ritratto degli italiani online. Blogmeter ha intervistato circa 1.700 clienti e stakeholders, residenti in Italia e iscritti almeno a una piattaforma di social media. La ricerca permette di comprendere le tendenze di scelta degli italiani in ambito social. Dalla ricerca emerge che i giovanissimi prediligono Tik Tok, YouTube, Instagram e Twitch. Facebook e WhatsApp restano invece le piattaforme preferite dagli over 45.

L’indagine di Blogmeter ha permesso di individuare gli elementi che caratterizzano i diversi target demografici, i loro interessi e bisogni e i cosiddetti ‘touchpoint’ digitali, ossia i punti di contatto attraverso i quali un'azienda comunica e si connette online con il proprio target di riferimento. Nell’edizione 2020 di ‘Italiani e social media’ Blogmeter ha introdotto nella sua analisi anche la fascia dei giovanissimi, gli utenti con più di 12 anni, e i silver, coloro che hanno fino a 74 anni d’età.

Il social TikTok cresce del 3% e diventa popolare tra le fasce più giovani in Italia

Dal survey si evince che la fascia dei giovani +12 sceglie TikTok insieme a YouTube, Instagram e Twitch. L’indagine di quest’anno rileva inoltre un'altra curiosità interessante.

Dal survey del 2020 emerge per la prima volta, che i giovanissimi in Italia scelgono Twitch, la piattaforma di live streaming di Amazon. Utilizzato soprattutto da gamer e appassionati di eSport, Twitch offre streaming di videogiochi, ma anche show, in diretta e on demand, per educare e per intrattenere i suoi utenti.

Ma tra i giovani con fascia di età tra 15-24 anni, TikTok continua comunque ad avere la meglio, crescendo del 3% rispetto allo scorso anno. Dall’analisi emerge che TikTok viene usato più volte nell’arco della settimana. Come riporta Blogmeter, il social ha un ruolo importante nel ‘definire l'identità relazionale’ dei giovanissimi.

Questa fascia di età continua comunque a utilizzare anche Instagram. Aumenta inoltre il numero degli utenti nella fascia dei +12, che scelgono Telegram in aumento del 46% rispetto allo scorso anno.

Tra i social media Facebook resta il preferito tra gli utenti italiani

Il 90% di tutti gli utenti intervistati rivela di preferire Facebook tra tutti i social media. Twitter mostra invece i primi segni di stanchezza e scende al 49%, mentre Instagram sale al 73%. Tra i servizi di messaggistica WhatsApp risulta essere il più popolare e viene scelto dal 97% degli utenti, mentre Skype scende al 58%.

Un dato importante che emerge dal survey di Blogmeter è che il 48% degli utenti in Italia, utilizza i social soprattutto come ‘spettatore’ dei contenuti dei propri amici.

Scende inoltre del 12% il numero di coloro che utilizzano i social per interagire in maniera più attiva, postando i propri contenuti.

I social media continuano fortemente a influenzare l’opinione dei consumatori italiani

L’indagine di Blogmeter evidenzia che quest’anno il 57% degli italiani è stato influenzato dai social media durante la propria scelta di acquisto online di un prodotto. Dopo aver letto o guardato un contenuto sui social, il 19% degli italiani ha cambiato idea su un prodotto e il 16% su un brand.

Social media e influencer restano anche per quest’anno gli elementi chiave nella scelta di acquisto di un consumatore. Quattro utenti su dieci dichiarano che i social sono importanti nelle loro decisioni e tre su dieci ammettono di ascoltare il parere degli influencer.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!