Il Carnevale, dal latino "carnem levare", che significa eliminare la carne, è una festa di tradizione cattolica, riguarda un periodo della Quaresima, che comincia dopo il Martedì Grasso, nel rito romano ad eccezione del Carnevale di rito ambrosiano, che si celebra a Milano e in alcune arcidiocesi vicine.

Nel 2014 le giornate del Carnevale si terranno da sabato 28 febbraio a martedì 4 marzo (rito romano) e venerdì 7 e sabato 8 marzo (rito ambrosiano).

A Venezia, uno dei più artistici e curati, è già iniziato.

Il Carnevale di Venezia uno dei più colorati e pieno di eventi famosi.Ha origini antiche le prime carte che lo raccontano risalgono al 1094. Durante i festeggiamenti si diede la possibilità anche ai ceti poveri di divertirsi con musica e balli e anche farsi beffa in giro del governo e dei nobili, senza temere ritorsioni.

La festa durava allora molte settimane e nel 1296 diventa festa pubblica e i creatori delle maschere diventano artigiani veri e propri.

Durante la manifestazione la Festa delle Marie risalente al 943 originariamente si dava la benedizione ai matrimoni di dodici ragazze povere e belle. La tradizione viene rovinata in un Carnevale da un rapimento da parte di pirati delle dodici ragazze, il Doge dopo averle salvate dai pirati crea la festa.

Le dodici Marie venivano fatte sfilare barche e la tradizione si modifica nei numeri e nella tradizione, un anno le ragazze sono sostituite a sagome di legno, cosa che non fu gradita viene soppressa e recuperata nel 1999.

Il Volo dell'Angelo o della Colombina, evento di metà del Cinquecento con la denominazione dello Svolo del Turco, durante la manifestazione un acrobata su un filo scende dal campanile di San Marco. Col tempo si trasformò in un uomo dotato di ali, ma nel 1759, ci fu una brutta tragedia e l'acrobata si schiantò al suolo.

Nel 1797 non ci fu il Carnevale perché Venezia era sotto l'occupazione napoleonica, tranne che nei piccoli centri di Burano e Murano, nel 1979 ritorna in auge e ogni edizione ha un tematica.

Le dodici Marie, una volta scelte sfilano nel primo sabato di Carnevale ecco che vengono fatte sfilare direzione Piazza San Marco, poi l'elezione della più bella Maria dell'anno che si guadagna pure un sostanzioso premio.

Il Volo dell'Angelo, dei nostri anni la prima domenica di Carnevale ha diverse tradizioni sono stati fatti scendere anche personaggi femminili dello spettacolo.

Il 14 si è aperto il Carnevale di Venezia 2014, il 15 con "La natura fantastica" due giorni di spettacolo e tradizione locale, dal Sestiere di Cannaregio alle 18.30, è partito un corteo guidato dal direttore artistico del Carnevale, Davide Rampello, con le percussioni brasiliane della Banda Berimbau, alle 19.00 la "Battaglia delle due Bestie musicanti" : due macchine sceniche, ognuna ospitante una band, rappresentanti due creature marine fantastiche, Rak ed Elek.

Il 16 secondo momento di festa alle ore 11 un corteo acqueo salperà attraversando tutto il canal Grande , sino a giungere nel Rio di Cannaregio dove ci sono gli stand enogastronomici con cucina locale, offerta gratuitamente.

Gli altri eventi: il 22 si terrà la strepitosa Festa delle Marie, da non perdere, alle ore 16,30, il 23 alle 12 il Volo dell'angelo, il 27 iniziano Le notti dell'Arsenale con giochi pirotecnici e spettacoli alle 19 e On stage La notte della Taranta, il 2 marzo alle 12 il Volo dell'Aquila.

Per chi volesse sapere le tappe: www.carnevale.venezia.it/assets/files/programma_it.pdf.

Buon divertimento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto