La celebre festa di Halloween si avvicina. Nonostante siano sempre di più gli adulti e i bambini desiderosi di festeggiare Halloween, pochi ancora conoscono le vere origini di questa festa o sanno che questa festa non è americana, bensì legata alle popolazioni dell'anticaEuropa.Cerchiamo allora di capire insieme dove nasce la "festa della zucca" e quali sono le sue radici antiche.

Samhain: antica festa pagana

Per poter capire le origini di Halloween ed il suo reale significato, dobbiamo tornare indietro, a migliaia di anni prima della nascita di Cristo, nell'Europa pre cristiana.All'epoca la sopravvivenza degli antichi popoli europei, era legata a raccolti abbondanti e all'allevamento degli animali.

Per questo motivo adoravano la Grande Madre Terra ed erano molto attenti a celebrare i passaggi stagionali, attraverso riti e feste atte a ringraziare e onorare la Dea Madre. Essi percepivano l'anno diviso in due periodi, in base alla transumanza del bestiame, la stagione di luce e la stagione di buio.

Samhain,celebrata la notte fra il 31 ottobre e il 1 novembre, era la festa con cui le popolazioni salutavano l'estate, ringraziavano la divinità per il raccolto e si preparavano ad affrontare la parte fredda ed oscura dell'anno. Il termine stesso Samhain,significa"fine dell'estate" e derivadall'antica lingua gaelica"Sam Fuin". Si trattava di una festa allegra, gioiosa, e gli antichi popoli, nella loro semplicità contadina, credevano che gli spiriti degli avi tornassero per una notte dal regno dei morti per unirsi alla gioia di tutta la famiglia.

Per questo motivo usavano lasciare del cibo alla finestra o accendere i falò. Ieri come oggi, adulti e bambini si lasciavano andare ad un momento di spensieratezza ed allegria, ed esorcizzavano la paura dell'oscurità invernale, travestendosi e mascherandosi.

Origini di Halloween

La parola Halloween ha origine nellafrase “All Hallows Eve” ossia “notte di tutti gli spiriti”, che col passare degli anni si è trasformatain“Hallow E’en”.

Il significato di Hallow èsanto, inteso come“sacro”, perché per gli antichi gli spiriti dei morti che tornavano dalla Terra dell’Estate erano sacri.

Più tardi la Chiesa, nel tentativo di soppiantare l'antica religione pagana, sovrappose la festa cristiana dei Santiall'antica festa di Samhain. Tradizioni e miti si fusero e lanotte di Samhain divenne definitivamente la notte diHalloween ossiala "Vigilia di Ogni Santi".

Durante il periodo delle migrazioni, le popolazioni europee portarono con sè le loro tradizioni e nel continente americanoquesta antica festa europea prese piede ed assunse piano piano le connotazioni che oggi conosciamo, compresa l'usanza di intagliare le zucche e metterci dentro una candela.

Desiderosi di approfondire le vostre conoscenze su questa antica festa? Seguiteci, cliccando il tasto segui, vicino al nome dell'autrice.

Segui la nostra pagina Facebook!