Il FuoriSalone è un evento che ha avuto origine in modo spontaneo e che si è sviluppato con crescente successo nel corso degli anni, trasformando la settimana consacrata al Salone del Mobile nella “Milano Design Week”, dal sapore cosmopolita, ricca di eventi, mostre, inaugurazioni, preview, party e after-party. È impossibile parlare di una vera e propria storia del FuoriSalone: nel passato più remoto, raggruppava semplicemente le aziende che non erano riuscite a far parte del nutrito gruppo delle partecipanti al Salone.

Pubblicità
Pubblicità

Ai tempi, l’evento era limitato più che altro in zona Tortona. Oggi invece è pressoché impossibile pensare al Salone senza il relativo “Fuori”: questi due simbiotici eventi rappresentano vere e proprie occasioni per espositori e visitatori di manifestare le differenti espressioni e interessi della community globale del design, in un contesto urbano stimolante come Milano. D’altro canto, spesso è proprio al FuoriSalone che si scoprono le innovazioni più cool del momento in ambito design.

Pubblicità

I “distretti” del FuoriSalone

Distribuiti in tutta la metropoli, gli appuntamenti del FuoriSalone si concentrano tuttavia in alcune aree clou ben precise, che elenchiamo qui di seguito: Brera Design District, Tortona Design, Ventura Lambrate, San Babila, Porta Venezia, Sant’Ambrogio. Seppur esistano importanti progetti di comunicazione coordinata per ogni distretto, il FuoriSalone non è una manifestazione fieristica e non è gestito da nessun organo istituzionale, a differenza del Salone.

Il suo più grande pregio è la tensione verso il nuovo, testimoniata dall’inclusione di altri comparti affini al design, come arte, moda, food, automotive, tecnologia, telecomunicazioni. Sempre in evoluzione e lungi dall’essere una realtà statica, il FuoriSalone ogni anno tende a includere nuove location di Milano, come piazza Gae Aulenti o Porta Nuova per venire incontro alle esigenze di un pubblico sempre più informato ed esigente.

Il FuoriSalone, seppur nato e cresciuto spontaneamente, si è tuttavia trasformato in una sorta di “format”, copiato da altre grandi realtà del design internazionale. Sulla sua falsariga sono infatti nate ulteriori Design Week: a New York, Parigi, Londra, Dubai, Miami, Pechino, anche se nessuna di esse si è mai avvicinata ai “volumi” e al numero di visitatori nazionali e internazionali coinvolti da quella milanese.

Pubblicità

Tra la miriade di eventi di questa edizione del FuoriSalone si distingue “space&interiors", rendez-vous che consentirà ai visitatori della Design Week di conoscere la nuova mappa dell’abitare per scoprire materiali e idee per il modo di costruire contemporaneo. Questo “manifesto” darà l’opportunità di leggere e interpretare i trend nell’architettura d’interni. Si svolgerà a Milano dal 12 al 16 aprile presso The Mall Porta Nuova.

Pubblicità

Interessante anche Designersblock, la più frequentata vetrina indipendente per i designer emergenti e affermati provenienti da svariati settori: arredamento, illuminazione, fashion, gioielleria, design dei servizi, design interattivo e New concept. Alla sua sedicesima edizione, Designersblock ritorna In Via Tortona, a BASE. Infine, saranno sicuramente parecchie al FuoriSalone anche le iniziative e gli avvenimenti legati ai produttori di cucine, poiché quest'anno ritorna Eurocucina, ricca di spunti e novità per il settore e il pubblico finale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto