Tutti sanno della tragica morte del protagonista di Glee, Cory Monteith, avvenuta poco tempo fa a causa di una overdose di alcool e droga. E per onorarlo, lo staff, ha preso la decisione di intitolare il terzo episodio: The quarterback.

Questo ruolo, nel football, è colui che dirige l'intera squadra portandola verso la vittoria.

Pubblicità
Pubblicità

Proprio ciò che Finn - personaggio interpretato da Cory - faceva con la squadra della scuola. Sino a che il professore Schuester, non lo ha fatto entrare nel Glee Club per il suo enorme talento canoro.

Vedremo quindi alcuni trascorsi della vita passata dell' attore sino ad arrivare ai giorni d'oggi . La quinta stagione di Glee, inizierà con un tributo ai Beatles infatti le puntate prenderanno nome in "Love, love, love" e "Tina in the sky with diamond".

Il cast, non sarà molto contento di girare queste due puntante. Ma come sostengono, deve essere fatto. La sua scomparsa ha stravolto tutti perchè, data la sua giovane età e il suo talento, nessuno avrebbe immaginato questa fine orribile.

La sua fidanzata Lea Michele, è riuscita a sciogliere il cuore di tutti coloro che amano Cory, postando sul suo social network una foto raffigurante un ciondolo con il nome di Finn.

Un gesto davvero dolce per far sentire al suo angelo che nonostante la tragedia, resterà sempre nel suo cuore.

Pubblicità

La nuova stagione di Glee, inizierà ad essere trasmessa sul canale Fox verso la fine di settembre, il 26 per la precisione. Ma una volta mandata in onda la terza puntata dedicata a Cory, tutto verrà sospeso per alcune settimane in sua memoria.

Leggi tutto