Marco Bocci e Emma Marrone: rientrata la crisi grazie ad sms. Sono gli sms romantici e pieni di affetto che Marco Bocci invia da Catania, in particolare dal set di Squadra Antimafia 6, a smentire la rottura della coppia o quantomeno ad indicare un rientro della crisi.

La rottura di una delle coppie più seguite e ammirate dell'anno aveva provocato ansia a moltissimi fans sia della coppia che dei singoli personaggi. Infatti sia i fans di Emma Marrone che di Marco Bocci hanno accolto con grande entusiasmo la love story nata tra i due.

Pubblicità
Pubblicità

E alla notizia dell'allontanamento dei due sono entrati nel panico tanto che alcune fans, accorse in Sicilia sul set di Squadra Antimafia 6, hanno avvicinato Marco sul set e gli hanno rivolto alcune domande su Emma. A queste, l'intrigante ispettore Calcaterra (interpretato appunto da Marco Bocci) ha risposto: "Stiamo messaggiando proprio adesso". E alla domanda se la loro storia d'amore fosse finita ha risposto con un chiarissimo: "Stiamo ancora insieme".

Pubblicità

C'è poi da considerare che la stessa Emma Marrone sul suo profilo Twitter ha scritto un sms riferito al suo compagno Marco dal testo: "Un bacio veloce a tutti.....vado ad aprire la botola", facendo palesemente capire che guarda la fiction girata da Marco: Squadra Antimafia 5 e quindi mandando un messaggio diretto a quanti sostengono con sicurezza un suo allontanamento dall'attore.

Ma allora sorge spontanea una domanda, forse maliziosa, ma certamente adatta al mondo dello spettacolo: non sarà che questa notizia della separazione dei due è stata montata ad arte per far crescere l'attenzione intorno alla coppia e quindi far crescere la loro notorietà?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Non è la prima volta, d'altra parte, che viene effettuata un'operazione di marketing inventando un finto Gossip su personaggi anche meno giovani e più famosi di Emma Marrone e Marco Bocci.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto