Scopriamo cosa accadrà nelle puntate di Centovetrine in onda su Canale 5 dal 9 al 13 dicembre 2013.

Dopo la liberazione dalla sua prigionia, Laura decide di affidarsi a Carol e Leo, credendo che Sebastian l'abbia abbandonata. In un primo momento pensa di recarsi a Centovetrine per affrontarlo ma poi cambia idea. E per convincerla ulteriormente delle cattive intenzioni di Sebastian, Carol mostra a Laura una foto di quest'ultimo assieme all'erborista che l'ha accusata del tentato omicidio di Margot.

Sveva teme che Brando possa scoprire che il documento, grazie al quale ha ottenuto il 30% delle quote di Serralunga, sia falso.

La madre di Sveva si rende conto che la figlia nutre ancora dei sentimenti nei confronti di Brando. Alla stessa conclusione giunge anche Sveva che ha la possibilità di trascorrere un po' di tempo sola con lui.

Cecilia trova da Zeno un guanto identico a quello ritrovato nell'auto di Frida e espone i propri dubbi a Damiano. Insieme decidono quindi di indagare su un suo eventuale coinvolgimento nel traffico d'oro. Trovano così una misteriosa scheda telefonica con la quale Zeno comunica con una persona sonosciuta.

Sebastian viene interrogato da un giornalista circa la scomparsa di Laura. Le domande lo innervosiscono a tal punto che finisce con il picchiare l'intervistatore. Le tensioni aumentono anche con Jacopo, proprio come sperato da Leo.

Quest'ultimo invece si avvicina sempre più a Laura e tra i due scatta un bacio inaspettato.

Fiamma e Jacopo stanno sempre meglio insieme e la ragazza comincia a sentirsi in colpa per l'inganno. Tanto più che ora il padre ora le consiglia di avere con il rivale un rapporto intimo. 

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!