Si è conclusa anche questa splendida stagione di X Factor e a essere vincitore è stato, con la sorpresa di alcuni, il giovanissimo Michele Bravi. I commentatori sul web pensavano che questa sarebbe stata la volta di Mika e della sua squadra, considerata la più forte, e invece ha trionfato ancora una volta un pupillo di Morgan, che si conferma essere il giudice con più vittorie al mondo in X Factor. Vediamo allora quali sono le dichiarazioni del giovanissimo e bravo Michele.

X Factor 2013, Michele Bravi: che vi piaccio o no, sono un prepotente!

Michele Bravi piace molto e il motivo sta tutto nella sua faccia da bravo ragazzo.

Gli epiteti si sono sprecati, c'è chi l'ha definito il nuovo Gianni Morandi, chi una sorta di Harry Potter passato per le mani di Tim Burton, chi, come Simona Ventura, semplicemente un "tesorino". Eppure, nell'intervista rilasciata al noto rotocalco Oggi, Michele Bravi, vincitore di X Factor, dichiara di essere un prepotente e soprattutto una persona molto più complessa di quanto possa sembrare, anche perché dice di essere un disilluso e di non credere in nulla.

X Factor 2013, Michele Bravi: per il momento, mi iscrivo alla Facoltà di filosofia

Michele Bravi racconta poi di essere anche molto studioso, si è infatti diplomato al Liceo Classico con il massimo dei voti e l'unica decisione che ha preso al momento, al di là della vittoria a X Factor 2013, è quella di iscriversi alla Facoltà di filosofia.

I migliori video del giorno

Del resto, dice lo stesso Michele, che mostra di essere molto maturo per la sua età, per fare il cantante vero c'è bisogno sempre di riferimenti culturali. Quando gli si chiede dei One Direction, molto signorilmente Michele Bravi glissa, dicendo che semplicemente non li ascolta.

X Factor 2013, Michele Bravi: un grande ringraziamento a Morgan

Michele Bravi non può che chiudere l'intervista con un ringraziamento molto particolare a Morgan, il suo coach a X Factor 2013. Dice infatti che Morgan è un genio e sa sperimentare, non ha paura di nulla. Racconta degli scontri che hanno avuto quando gli ha chiesto di cantare Jimi Hendrix, ammettendo però che alla fin fine aveva ragione lui.