Il sesto senso è un film del 1999 diretto da M. Night Shyamalan. Tra gli attori principali troviamo il protagonista, lo psicologo interpretato da Bruce Willis e il bambino interpretato da Haley Joel Osment.

Trama il Sesto senso

La storia inizia con il ritorno da una serata di premiazione per il dottor Malcom Crowe (Bruce Willis) che, rientrato a casa insieme a sua moglie, trova uno dei suoi pazienti che da piccolo aveva problemi che lui non è riuscito a risolvere e, incolpando il dottore di non averlo aiutato, lo spara allo stomaco e poi si toglie la vita.

Dopo quasi un anno dall'accaduto, la vita del dottore è del tutto cambiata, e si ritrova ad avere a che fare con un nuovo paziente, ancora bambino, che gli ricorda quello che lo ha sparato.

Il nuovo bambino, di nome Cole, ha solo 9 anni, ed è tormentato dalle visioni ed allucinazioni di persone morte, e lo psicologo è in difficoltà ad aiutarlo anche a causa del suo stato d'animo che lo tiene distratto, perché la moglie sembra allontanarlo e lasciarlo da solo.

Quando il bambino confida il suo segreto al dottore, quest'ultimo, spaventano ed incredulo, per rassicurarlo, gli dice che lui ha il compito in questa vita di comunicare con le anime per farle passare "oltre", così inizia a parlare con le anime che gli confidano la vera storia della loro morte, tra questi vi è una bambina che era stata uccisa dalla madre e che nessuno aveva mai scoperto la verità. Così Cole, inizia ad apprezzare il suo "potere".

Ad un certo punto della sua vita, il dottore si accorge della terribile verità quando rientra in casa per parlare con sua moglie e la trova sul divano mentre guarda il filmino del loro matrimonio…

Non riveleremo altro riguardo la trama, ma possiamo assicurarvi che "Il sesto senso" vi lascerà davvero a bocca aperta.

Auguriamo una buona visione.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!