Bentornati con le anticipazioni di Furore - Il Vento della speranza, la fiction di Canale 5 che ha subito il cambio del palinsesto e che ora, dalla quarta puntata in poi andrà in onda di giovedì. Dopo i numerosi colpi di scena della terza puntata, scopriamo insieme come si evolverà la trama e cosa accadrà nel prossimo episodio che andrà in onda giovedì 5 giugno 2014.

Come eravamo rimasti 

Il commendatore Schivo per impedire lo sciopero degli operai, promuove Vito come capo cantiere e gli consegna l'assegno di 1 milione di lire indispensabile per l'operazione della sorella.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Intanto Saro, stanco dei continui soprusi decide di lasciare il lavoro. Gisella, la figlia del commendatore, non si da pace per aver causato l'incidente che ha portato alla cecità la piccola Rosa Licata, ma ha anche paura di finire in carcere, visto che se l'operazione va a buon fine, la bambina potrebbe riconoscerla.

A Concetta, che ormai è nella trappola di Rino Schivo e costretta a stare con il marito, non resta altro che chiedere aiuto a Vito.

Anticipazioni e trama Furore Il Vento della Speranza: quarta puntata

Saro Licata, grazie all'aiuto del brigadiere Fidanzati, inizia finalmente gli studi per diventare poliziotto. Ciò causerà un altro scontro tra lui e suo fratello Vito. Sofia decide di affrontare di nuovo il marito per ottenere il rispetto che merita: il suo un asso nella manica è il nastro della registrazione della conversazione telefonica che Gisella ha avuto col fidanzato.

Le anticipazioni della trama di Furore ci dicono inoltre che Gisella, ormai in preda alle paure e ai sensi di colpa, va dalla polizia per costituirsi e racconta tutta la verità al commissario Parodi, non sapendo però che quest'ultimo è un uomo privo di scrupoli anche lui sul libro paga di suo padre, il commendatore Rino Schivo.

I migliori video del giorno