La scorsa puntata andata in onda mercoledì 14 maggio si è concentrata sulla figura di Roberta Ragusa, donna scomparsa la notte tra il 13 e il 14 gennaio a Pisa e di cui non si ha ancora notizia. A questa scomparsa si aggiunge anche quella di Elena Ceste, la mamma di quattro figli scomparsa anche lei lo scorso gennaio, da Costigliole d'Asti.

Scomparsa di Roberta Ragusa

Nella puntata di mercoledì si è parlato della scomparsa di Roberta Ragusa. La posizione del marito si è molto aggravata perchè ora non è più accusato di occultamento di cadavere ma di soppressione di cadavere. Il procuratore Adinolfi tra i vari documenti ha anche a disposizione una relazione che racchiude le varie testimonianze delle persone e alcuni indizi che proverebbero la colpevolezza di Logli.

Ora l'accusa si fonda su tre nuove testimonianze che combaciano con quella di Loris Gozi, il quale dichiarò di aver visto,  la notte della scomparsa della Ragusa, qualcuno che litigava con Antonio Logli smentendo quellko che aveva detto Logli. Quest'ultimo aveva detto di non essersi mosso da casa e di essersi accorto della scomparsa della moglie solamente la mattina successiva.

Scomparsa di Elena Ceste

Nella scorsa puntata di 'Chi l'ha visto' si è parlato anche della scomparsa di Elena Ceste. Più in particolare si è focalizzata l'attenzione sul percorso che la donna avrebbe fatto quella mattina del 24 gennaio. La donna, secondo le dichiarazioni del marito avrebbe lasciato i vestiti vicino al cancello di casa e avrebbe camminato senza vestiti per le vie trafficate. Come mai nessuno si è accorto di nulla? Al momento si indaga per istigazione al suicidio anche se i familiari negano che Elena si sarebbe tolta la vita lasciando 4 figli.

I migliori video del giorno

Un'altra ipotesi è quella che Elena sia stata ricattata per un falso video su Facebook e che sia stata vittima di una vera e propria estorsione.

Molto probabilmente nella prossima puntata si tornerà a parlare delle due donne scomparse.  #Televisione