I Beckham, David e Victoria, lui calciatore lei famosissima ex Spice Girl, ricchissimi e famosi, avallano secondo le voci più insistenti, la decisione del loro primogenito Brooklyn di guadagnarsi la paghetta lavorando come cameriere nel weekend.

La coppia Vip vanta un enorme patrimonio economico stimato circa 200 milioni di euro ma ha sempre cercato, secondo le loro stesse dichiarazioni, di insegnare ai figli il valore del denaro e i sacrifici che sono necessari per ottenere qualcosa dalla vita.

Non solo le solite dichiarazioni a vanvera dei Vip di turno questa volta, pare che i Beckham siano realmente intenzionati a insegnare ai figlioletti il valore dei soldi.

Brooklyn pare proprio aver ascoltato i consigli di mamma Vic e papà David e per un salario di circa tre sterline l'ora (corrispondente a poco meno di tre euro e mezzo circa) si sta impegnando seriamente come cameriere per mettere da parte qualche cosina.

David e Victoria Beckham, infatti, si sono "fatti da soli" costruendo la loro immensa fortuna partendo dal nulla e vorrebbero trasmettere la dedizione all'impegno e al lavoro alla loro prole. Il figlio Brooklyn pare essere sulla buona strada: probabilmente i genitori cercano anche di tutelare i figli da eccessi e colpi di testa.

Alle cronache infatti, sempre più spesso vengono a galla storie di figli di genitori benestanti, ricchi e famosi, che finiscono però per scialacquare in breve tempo la fortuna dei genitori.

Peggio ancora molti figli di celebrità fanno una brutta fine buttando via la propria vita con eccessi come alcool e droga: il figlio Brooklyn, di Victoria e David Beckham, sarà sicuramente un ottimo esempio per gli altri teenagers suoi coetanei.
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!