Per tutti gli amanti degli animali una novità che giunge direttamente dal piccolo schermo è un nuovo programma che, a partire da lunedì 8 settembre, verrà trasmesso tutti i giorni alle 17 di pomeriggio sul canale del digitale terrestre free La 5. Il suo titolo la dice lunga sul tema che viene affrontato, infatti si chiama "A cuccia di cuori".

In "A cuccia di cuori" i protagonisti sono tutti gli animali che vengono ospitati dai rifugi dell'Enpa, l'Ente nazionale protezione animali, e che sono in attesa di una possibile adozione. Le troupe televisive si sono recate in molte di queste realtà dove si mostra la vita quotidiana degli animali, come vengono seguiti dai volontari, dai veterinari e cosa accade quando persone si recano in queste strutture per cercarne uno da portare a casa con sé.

In realtà non si tratta solo di canili in quanto in molti rifugi trovano ospitalità anche altri animali, soprattutto gatti ma anche un certo numero di conigli, pecore, cavalli. Le prime puntate sono state girate a Monza e a Torino ma successivamente hanno coinvolto tante strutture Enpa situate un po' in tutta Italia, dal Nord al Sud.

Questa idea è stata sviluppata grazie a un'esperienza personale di una dei due autori che qualche tempo fa si era recata a Monza per adottare un cane e, partendo da questo fatto, si è riusciti a produrre questo format interessante per tutti gli appassionati di quattrozampe e altri animali. Anche sul sito nazionale dell'Enpa , dove vengono aggiornate le principali notizie che hanno per oggetto le varie iniziative a sostegno degli animali, viene messo in rilievo l'inizio di questo programma 'a misura di quattrozampe' a partire da lunedì prossimo e potete trovare qualche altra curiosità sempre su questi temi importanti.

I migliori video del giorno

Speriamo che "A cuccia di cuori" abbia un certo successo e riesca a sensibilizzare sia gli amanti degli animali che la gente in genere nei confronti del problema del loro abbandono che, in particolare durante la stagione estiva, subisce purtroppo un aumento sensibile.