Come lo scorso anno, anche nella terza edizione del reality Pechino Express, oltre a partecipanti "VIP", ci sono anche alcune coppie "non famose". Abbiamo visto nella seconda edizione, come spesso le due coppie di "non famosi" vengono inizialmente "odiati" e poi man mano sempre più apprezzati (per la scorsa edizione ricordiamo i "Laureati" Laura e Daniel che si classificarono secondi e Costia e Giovanni, figli di Gigliola Cinquetti, alias "i figli di", che giunsero quarti.). Quest'anno i due posti "NIP" sono stati assegnati ai Benestanti (Ubaldo e Sofia) e alle Cattive (Antonella Ventura e Alessandra Angeli, conosciuta come "Angelina"). Tra i quattro concorrenti ad incuriosire maggiormente è la "Cattiva" Angelina, che ha fatto parlare di sé per il suo passato.

Numerosi giornali hanno dato risalto alla notizia che Angelina (Alessandra Angeli) nasce uomo.

Angelina di Pechino Express: "Nel programma nessun accenno alla mia dimensione sessuale, ringrazio la produzione".

Angelina si dichiara grata alla produzione di Pechino Express per non aver accennato alla sua identità di genere, una "scelta coraggiosa e progressista". Si dichiara anche felice per come Costantino della Gherardesca ha presentato la concorrente. Il conduttore-inviato ha infatti descritto Angelina come una professionista, una make up artist, sottolineando che bisogna uscire dai "cliché di chi pensa a un transessuale come qualcuno che balla sui carri, nei villaggi." La giovane, nata a Verona e fidanzata da 14 anni, racconta a MondoTalent della sua amicizia con Antonella, sua dirimpettaia a Roma, e di come si sia allenata (pedalando tantissimo, e con step e tapis roulant), prima della partenza alla conquista dell'Asia insieme alla sua amica calabrese Antonella Ventura.



Sarà lei con la sua sottile ironia, e un'abbondante dose di cattiveria a metter pepe al programma, riuscendo a tenere incollati migliaia di telespettatori? Per ora una cosa è certa, tra chi la odia e chi la ama, è riuscita a spaccare il pubblico e a far parlare di sé, anche se presto a rubarle la scena tornerà un volto noto ai telespettatori di Pechino Express.