Il 14 settembre prossimo si svolgerà a Jesolo, la settantacinquesima edizione di Miss Italia, il concorso di bellezza italiano per antonomasia. Per la seconda volta viene trasmessa da La7 e la serata finale sarà condotta dalla bravissima Simona Ventura. Sono previste due anteprime che andranno in onda in seconda serata, l'11 ed il 12 settembre prossimi, poi ci sarà una sintesi delle due serate il 13 settembre.

Le ragazze che potranno aggiudicarsi l'ambito titolo di Miss Italia 2014 sono 60 e rivestono la figura di pre finaliste, queste ragazze si sfideranno nelle due anteprime dell'11 e il 12 ed il loro numero sarà ridotto a 24 che saranno le definitive finaliste per la serata del 14 settembre.

Ci sono alcune novità nel regolamento del concorso, infatti è cambiato il limite di età massima per poter partecipare, innalzato a 30 anni. Maria Pia Aricò è la prima finalista della storia ad aver compiuto il trentesimo anno, il limite minimo invece prevede l'ammissione a tutte le ragazze che hanno compiuto 18 anni entro il 25 agosto scorso, mentre i 30 anni devono averli entro e non oltre il 31 dicembre di quest'anno.

Al concorso possono partecipare le ragazze che sono figlie di coppie che vivono in Italia in maniera continua da almeno 18 anni, ma che non hanno ancora ottenuto la cittadinanza italiana, inoltre possono partecipare le candidate che hanno entrambe i genitori stranieri. Una notizia di Gossip che forse già molti conoscono è che Vladimir Luxuria ha rifiutato l'invito a partecipare come giuria' lo ha dichiarato ad un settimanale di cronaca, ha definito Miss Italia un concorso che discrimina le trans operate e che quindi sono donne a tutti gli effetti.

I migliori video del giorno

Il regolamento base del concorso (articolo 8) infatti, prevede che le partecipanti alla gara 'devono essere di sesso femminile dalla nascita'.

Tra i giurati ufficiali di Miss Italia 2014 ci sarà invece il cestista Marco Belinelli ed Emis Killa all'anagrafe Emiliano Rudolf Giambelli. Come al solito ci saranno inevitabili polemiche, ma Miss Italia resta comunque uno dei più importanti concorsi di bellezza al mondo.