Una nuova puntata della rubrica culinaria Cotto e Mangiato, ospitata all'interno dell'edizione delle 12:25 di Studio Aperto, oggi, martedì 7 ottobre 2014 ha stuzzicato ancora una volta l'appetito e la curiosità degli appassionati di cucina. Alla conduzione e dietro ai fornelli del nuovo appuntamento all'insegna di Cotto e Mangiato abbiamo ritrovato ancora una volta Tessa Gelisio, pronta a cimentarsi in una ricetta del benessere ancora più sfiziosa, all'insegna del gusto, del colore brillante ma soprattutto della leggerezza, grazie alle sue ridotte calorie.

Stiamo parlando dell'inedito risotto con barbabietola del quale andiamo subito a scoprire insieme gli ingredienti e successivamente le fasi di realizzazione del piatto di oggi 7 ottobre.

Cotto e Mangiato: la ricetta del risotto con barbabietola

La ricetta di oggi 7 ottobre 2014 presentata nel corso del nuovo appuntamento di Cotto e Mangiato richiede i seguenti ingredienti: burro; una cipolla tritata; 300 grammi riso adatto a risotti; vino bianco; brodo vegetale; barbabietola; formaggio grattugiato; gorgonzola; pepe nero.

Ecco le fasi di preparazione del risotto con barbabietola illustrate passo dopo passo dalla padrona dei fornelli di Cotto e Mangiato, Tessa Gelisio: in una pentola facciamo sciogliere il burro e successivamente mettiamo ad appassire la cipolla tritata.

Aggiungiamo il riso e facciamolo tostare sfumando con mezzo bicchiere di vino bianco. Fino a metà cottura cuociamo a fiamma bassa allungando con il brodo vegetale. Ingrediente principale è la barbabietola che possiamo acquistare già cotta oppure lessare e sbucciare; successivamente la frulliamo con il mixer ad immersione riducendola a purea che aggiungeremo al risotto.

A cottura terminata mantechiamo con del burro e con una spolverata di formaggio grattugiato ed un pizzico di pepe nero. In alternativa (ma in questo caso le calorie saliranno di circa 100 che si aggiungeranno alle circa 400 Kcal totali), si può aggiungere anche il gorgonzola per un risotto con barbabietola davvero goloso, pronto in circa 30 minuti e con un budget di appena 3/4 euro.