Le puntate di Beautiful in onda da gennaio in America segneranno dei graditissimi ritorni, alcuni attesi mentre altri del tutto inaspettati. Tra i rientri già previsti nel cast c'è ovviamente quello di Katherine Kelly Lang che dopo l'esperienza non troppo entusiasmante a Ballando con le stelle 10 riprenderà a vestire i panni di Brooke Logan. Da fine gennaio rivedremo inoltre l'amatissima Jacqueline MacInnes Wood e la sua Steffy Forrester della quale i fans hanno sentito la mancanza in questi lunghi mesi. Il suo ruolo sarà per ora in recurring ma non manca la speranza che possa essere trovato un accordo per una collaborazione continuativa con Bradley Bell.

Tra i graditissimi ritorni potrebbe esserci anche quello di Taylor Hayes che nelle ultime settimane ha fatto diverse apparizioni nella soap.

Anticipazioni Beautiful e news puntate americane: Taylor vuole di nuovo Eric e potrebbe tornare

Negli ultimi tempi abbiamo visto Taylor Hayes, interpretata sempre da Hunter Tylo, in diverse apparizioni a Beautiful anche se sempre in qualità di guest star. Abbiamo così appreso che la sua storia d'amore con Thorne è finita anche se off-screan e il fatto ci ha aperto la via per quello che potrebbe essere il futuro della psicologa ovvero un riavvicinamento con Eric. Ed infatti proprio in una di queste apparizioni, Taylor ha confessato al suo ex di volerlo di nuovo trovando lo stilista pronto a riaccoglierla nella sua vita. Questi spunti sono sembrati essere il punto d'inizio per un definitivo ritorno in pianta stabile dell'amata Taylor Hayes.

I migliori video del giorno

Anticipazioni Beautiful e news puntate americane: Taylor si trasferirà a vivere a Villa Forrester?

Il ritorno in pianta stabile nelle puntate americane di Beautiful non è stato confermato ma un recentissimo spoiler sembra chiarire quel che accadrà. Apprendiamo infatti che nuovi abitanti di Villa Forrester agiteranno di nuovo Aly. E chi potrebbe innervosire fino a questo punto la figlia di Thorne e Darla se non l'odiata Taylor? In realtà nell'ultima loro apparizione la tensione era sembrata in parte dissolversi ma non possiamo parlare di vera pace. E se questi sono gli indizi, siamo sicuri che ne vedremo delle belle.