E' molto attesa la puntata di Quarto Grado che andrà in onda oggi 5 dicembre a partire dalle 21,15 su Rete 4. Si parlerà infatti del caso del piccolo Loris Stival che ha colpito gli italiani per la sua crudeltà ed efferatezza. La soluzione sembra essere vicina anche se gli inquirenti al momento cercano di mantenere la massima riservatezza sulle indagini. La puntata sarà ricca di aggiornamenti anche su gli altri casi di cronaca ancora irrisolti con argomentazioni riguardo Elena Ceste ma anche gli ultimi sviluppi sui gialli di Yara Gambirasio, Melania Rea e Chiara Poggi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Anticipazioni Quarto Grado, puntata del 5 dicembre: ecco la ricostruzione dei fatti

Gianluigi Nuzzi cercherà di ricostruire quanto accaduto quel tragico sabato al piccolo Loris Stival a partire dalle verifiche dei movimenti della madre Valentina.

Ha davvero portato il bambino a scuola come lei afferma? Purtroppo le telecamere di un'attività commerciale vicina alla casa di Loris sembrano evidenziare che il bambino è stato riportato a casa poco dopo le 8. Perché mentire? Forse solo per non essere giudicata una cattiva madre?

Al momento la Procura ha iscritto nel registro degli indagati il signor Orazio, il cacciatore che ha trovato il corpo del bambino. Eppure quest'uomo ha un alibi di ferro per la mattinata quando è stato visto, assieme alla moglie, al mercato di una località distante circa 15 chilometri. Le verità sembra comunque essere vicina e la sensazione è che nelle ultime ore gli inquirenti possano arrivare a clamorose rivelazioni.

Anticipazioni Quarto Grado, puntata di oggi 05 dicembre: Yara, Chiara, Elena, Melania

Le argomentazioni della puntata di questa sera di Quarto Grado non si limiteranno tuttavia alla tragedia del piccolo Loris Stival.

I migliori video del giorno

Saranno infatti numerosi gli aggiornamenti relativi ai gialli più efferati degli ultimi anni. Come anticipato dallo stesso Gianluigi Nuzzi nella sua pagina Facebook, si parlerà ancora di Elena Ceste con i recenti dubbi relativi all'orario dell'omicidio. Crescono infatti i sospetti che Elena possa essere già stata uccisa nel corso della notte.

Per quanto riguarda Yara Gambirasio, è guerra aperta tra la Procura e i legali di Massimo Bossetti, che non accettano questo accanimento degli inquirenti verso il proprio cliente.

In riferimento all'omicidio di Melania Rea, per il quale è già stato condannato Salvatore Parolisi, un'impronta di sangue potrebbe scagionare l'uomo. Contraria invece la situazione di Alberto Stasi per il quale le cose potrebbero mettersi male a causa proprio di alcune tracce di sangue ritrovate dopo la morte di Chiara Poggi.

Ci sono sviluppi anche sul caso di Roberta Ragusa: qualche giorno fa è stato ufficialmente rinviato a giudizio il marito Antonio Logli che ora dovrà essere processato.