Vi diremo la verità, non sapevamo che titolo utilizzare per parlarvi di Andrea e Sharon, protagonisti indiscussi del trono classico di Uomini e donne. Una verità difficile da affrontare, per cui ci siamo rifugiati nella musica, non quella alternativa sia chiaro, ma quella che riesce ad arrivare a più persone, banale forse, commerciale, ma non per questo motivo meno nobile, come nobili sono i sentimenti che legano i due giovani ragazzi del people show condotto da Maria De Filippi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Uomini e donne

Amen. 

La scelta è ricaduta su un passeggero dei nostri giorni che ha lasciato che la sua ragazza andasse via. Vi confesseremo un'altra verità, siamo allergici ai sottotitoli, o metafore, come qualcuno le chiamava qualche anno fa; in realtà ci piace maggiormente la simbologia, forse perché inconsciamente un po' tutti noi siamo figli di Baudelaire, forse perché - sempre inconsciamente - pensiamo lavoriamo e parliamo avendo una mappa al nostro interno costruita dai simboli (ipotesi da non scartare a priori). 

A volte si fa di tutto per perdere una persona.

L'arte dello sminuire è quella più praticata in questi casi. Ne sa qualcosa Sharon, che dopo ogni esterna è costretta a subire il distacco immediato di Andrea. Poi c'è l'arte del devertere, vocabolo che i latinisti (tra voi lettori qualcuno che faccia o abbia fatto il liceo classico ci sarà pure) hanno imparato a conoscere fin dalle prime versioni del ginnasio, vocabolo con cui si è soliti rappresentare un'azione mirata a stravolgere la realtà dei fatti. 

Nel libro dell'amore i capitoli più interessanti sono quelli relativi ai sogni. Senza andare a fondo nella disputa circa la loro natura divina o meno, i due innamorati sanno che sognare equivale il più delle volte a desiderare qualcosa di attualmente lontano. Se ai sogni uniamo la legge dell'attrazione, ecco che una delle più grandi verità viene a galla, incontestabilmente.

I migliori video del giorno

Ci verrebbe da aggiungere una piccola postilla, che i telespettatori del pomeriggio di Canale 5 apprezzerebbero pure, ma preferiamo non rovinare il tutto.

Se è vero che tutto l'universo obbedisce all'amore, come un profeta dei nostri tempi ha sottolineato più volte in un refrain di qualche anno fa, è altrettanto vero che Andrea e Sharon sono arrivati ad una delle ultime stazioni del loro viaggio di conoscenza. La registrazione del trono classico di ieri è stata quella che ha confermato ai più scettici le reali intenzioni - manifestate fin dall'inizio - dal Cerioli, e di tutto questo non ce ne vogliano i fan di Noemi, il cui nome è stato cancellato dalla lista dei passeggeri del treno diretto alla destinazione amore. Se l'articolo vi è piaciuto e volete restare aggiornati sulle ultime del trono giovani, cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra.