L'ex Miss Italia non si aspettava di ottenere tutto questo successo in così poco tempo, e invece è successo. Starà di certo vivendo queste ore con incredulità e soddisfazione, e insieme a lei anche il regista che l'ha scelta. Stiamo parlando di Miriam Leone, catanese di origine, reginetta d'Italia nel lontano 2008, ne ha fatta di strada per arrivare dove è oggi. Tutti la chiamano e molti giornali scrivono di lei come la nuova attrice della televisione. Conduttrice di Uno Mattina Estate e di Mattina in Famiglia, Miriam pare aver lasciato momentaneamente la conduzione per dedicarsi allo studio dei copione. E mai strada è stata così azzeccata. Perché? Ve lo raccontiamo.

Miriam è La dama velata

La nuova fiction di Rai 1 già dal promo aveva creato enorme attesa nei telespettatori, attesa confermata pienamente con il successo che la fiction ha ottenuto sin dalla prima puntata. Un mix di amore, mistero, intrighi e passione, che ha come protagonista proprio Miriam Leone nel ruolo della dama. Orfana di madre e abbandonata dal padre, Clara cresce in campagna con i fattori fino a quando il padre non la costringe a sposare un uomo che non ama. Col tempo, però, l'amore arriva, e con esso anche una bambina, ma Clara non ha fatto i conti con i segreti che il Conte le nasconde. Ottima la sua interpretazione, dolce se la scena lo richiede, dura e tenace se deve far valere i suoi diritti.

Da Rai 1 a Sky

Si fa un gran parlare di Miriam perché l'attrice in realtà è in onda anche con un una serie televisiva, 1992, che racconta dello scandalo di Mani Pulite.

I migliori video del giorno

Da dama a starlette pronta a tutto pur di fare carriera. Anche nella serie, Miriam sta ricevendo molti apprezzamenti e molte critiche. Ma l'ex Miss Italia è decisa a godersi il suo successo e a condividerlo con il suo fidanzato, il tastierista dei Subsonica, con il quale vive un rapporto stabile da qualche anno. La serenità della vita privata le permette di lavorare con serenità e di impegnarsi sul set. Dopo il successo de La dama velata e 1992, siamo certi che il volto di Miriam lo rivedremo molto presto.