"Chi l'ha visto?" è uno dei programmi storici di Raitre, battuto in longevità solo da Un giorno in pretura e Blob. Va infatti in onda dal 1989, con un cambio di format nel 1993, dato che si occupa più approfonditamente dei casi di cronaca; diventando anche decisivo per la soluzione di alcuni di essi. Oltre ad essere ovviamente molto utile per il ritrovamento di persone scomparse. Dal settembre 2004 è condotto dalla giornalista ed ex conduttrice del TG3 Federica Sciarelli, la quale dal 2009 ha dato un'ulteriore impronta investigativa al format del programma, andando di fatto anche oltre la Cronaca Nera.

Il programma però è stato a volte oggetto di critiche, sia da parte dei legali stessi delle parti in causa, sia perché talvolta si è spinto troppo oltre la sua natura di programma d'intrattenimento e informazione, sia perché in diretta ha fatto vedere scene o elementi che hanno destato discussione. Ultimo caso mercoledì scorso, mentre la Sciarelli stava presentando il caso di Eligia Ardita, donna incinta di 8 mesi morta con la sua bambina Giulia.

Una torta dalla forma fallica in prima serata

Come riporta Libero, che cita come fonte Leonardo, mentre scorrevano immagini e foto a un certo punto è stata mandata in onda anche la foto in primo piano di una torta, consistente in un evidente e ben distinguibile fallo extra large di glassa, che l'uomo indagato avrebbe inviato alla festa del compleanno del suocero un mese dopo la morte della moglie.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Cronaca Nera

I commenti su Facebook oscillano tra le critiche dell'oscenità dell'immagine e la goliardia del tutto. Per la cronaca, il marito è indagato come responsabile della morte della donna, essendo l'unico presente in casa assieme a lei. Il suo avvocato afferma che non gli risulta che il suo assistito abbia fatto un simile regalo.

Insomma, oltre alle critiche per l'apparizione dell'immagine vi sono perfino dubbi sull'autenticità dell'immagine da parte del legale dell'uomo indagato.

Vedremo come si difenderà la Sciarelli. Del resto, per la delicatezza degli argomenti trattati, è facile che spesso venga chiamata in causa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto