The Walking Dead, la serie televisiva basata sull’omonimo fumetto creato da Robert Kirkman e Tony Mooreambientata in un mondo post-apocalittico popolato da zombie, sta per tornare sul piccolo schermo con la 6^ stagione e, anche se manca ancora un mese per la messa in onda del primo episodio della serie, che durerà ben 90 minuti e che verrà trasmesso l’11 ottobre negli USA e il 12 ottobre nel nostro paese, gli spoiler che arrivano da Oltreoceano sono sempre più numerosi e stuzzicano la curiosità dei numerosi fan della serie televisiva, diventata oramai un fenomeno di culto.

Si è detto di tutto e il contrario di tutto: si è parlato dell’introduzione di tre nuovi personaggi ad Alexandria, quali la dottoressa Denise Cloyde, personaggio noto ai lettori della serie fumettistica, interpretata dall’attrice Merritt Wever; il suo compagno Heath, interpretato da Corey Hawkins; e Carter, interpretato da Ethan Embry, un personaggio non presente nei fumetti.

Si è anche parlato del fatto che Carl perderà un occhio nell'ottava puntata e della presunta morte di uno dei protagonisti principali della Serie TV e, se in un primo momento i sospetti erano ricaduti su Daryl e su Michonne, le congetture si sono spostate in un secondo tempo su Glenn.

Le ragioni di ciò sono da ricollegarsi, tra l’altro, alla serie fumettistica e al fatto che siano trapelate delle indiscrezioni sulla presenza di un personaggio piuttosto cattivo, Negan, che dovrebbe determinare la sua morte. A parlane è stato lo stesso Scott M. Gimple, regista e produttore esecutivo della serie che, durante un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly, lo ha nominato: "E' una possibilità. E quando dico che è una possibilità, intendo che abbiamo già un piano in mente, ma ci sono ancora alcune variabili su cui stiamo lavorando.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie TV Anticipazioni Tv

In realtà dipende da alcuni fattori e scelte da inserire nel finale della stagione".

Oltre a questo, nella stagione che partirà tra poche settimane, molta attenzione sarà dedicata ai walkers. A quanto pare, infatti, gli zombie protagonisti della 6^ stagione di The Walking Dead, saranno ancora più “realistici”, brutti e putrefatti. A darne conferma è Greg Nicotero, il maestro degli effetti speciali che, durante un’intervista rilasciata al The Hollywood Reporter, ha dichiarato: "Faremo cose che non abbiamo mai fatto prima: modificheremo i walkers digitalmente.

Ne sposteremo il naso, aggiungeremo qualche cavità qua e là... E' molto eccitante per noi perché ci offre molte opportunità di terrorizzare il pubblico con piccoli espedienti".

Inoltre, da quanto è trapelato fino ad ora, quella che sta per iniziare si prospetta come la stagione più folle in assoluto, con molta più azione rispetto alle precedenti e con i personaggi principali che, giunti oramai ad uno stato di profonda disperazione e prossimi alla follia, verranno messi di fronte a delle scelte importanti che potrebbero determinare la vita o la morte di altri personaggi della serie stessa.

Staremo a vedere. Per il momento, non ci resta che aspettare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto