Oggi, mercoledì 21 ottobre, in onda la settima puntata di Squadra Antimafia 7. Prosegue il grande successo della fiction Mediaset, che si avvia alla sua conclusione. Nei giorni scorsi avevamo scritto un approfondimento sulle anticipazioni dell'ottava stagione, in cui vi parlavamo, tra le altre cose, dell'ingresso di un nuovo personaggio e l'assenza di un altro, quel Davide Tempofosco che Anna, nel corso dell'ultima puntata trasmessa mercoledì scorso, ha drogato per arrivare a farsi giustizia da sé.

Squadra Antimafia replica settima puntata: dove vederla in streaming

La replica della settima puntata di Squadra Antimafia 7 in onda oggi sarà trasmessa in streaming sul sito Video Mediaset, a cui è possibile accedere attraverso il computer collegandosi all'indirizzo video.mediaset, oppure scaricando l'app gratuita omonima disponibile per tablet e smartphone.

Riuscirà Anna, nell'episodio di stasera, ad uccidere Saverio Torrisi, colui il quale è ritenuto dalla donna essere uno dei responsabili della morte del marito? Riflettori puntati anche su Rachele Ragno e Filippo De Silva, con la prima che è diventata il nuovo capo del clan dei Corvo mentre Filippo, nuovo alleato di Rachele, è entrato in affari con Torrisi. La trama della puntata di oggi ci rivela inoltre che Pietrangeli sarà 'costretto' a fare luce sulla morte di un prete, tale Don Manzini, sacerdote ucciso, difficile indovinare da chi, da Calcaterra, che dopo l'operazione subita per l'estrazione del proiettile si è trasformato in un killer a sangue freddo.

Anticipazioni ottava puntata 28 ottobre

Le anticipazioni sulla ottava puntata di Squadra Antimafia 7 ci rivelano che Leonardino potrebbe essere ancora vivo. Infatti la Duomo sta continuando ad indagare sull'archivio di Crisalide e verrà a conoscenza di alcuni episodi barra fatti legati presumibilmente al ritrovamento del figlio di Rosy Abate.

Si tratterebbe di un vero e proprio colpo di scena, anche perché il ritorno di Leonardino è stato invocato dai fan durante tutta la sesta stagione, preghiere che sono risultate alla fine vane, poiché del bambino non c'è stata traccia. Ora invece il clamoroso passo indietro da parte degli sceneggiatori che, continuiamo ad usare il condizionale, avrebbero fatto di tutto per esaudire le richieste dei tanti fan e telespettatori da casa.

Per questo motivo reputiamo importanti le parole pronunciate da De Silva al momento della morte di Veronica Colombo, quel "saluti da Leonardino" che è rimasto impresso nelle menti dei milioni di spettatori, che hanno assistito attoniti all'ennesimo omicidio di Filippo.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!