Le anticipazioni Il Segreto sono pronte a raccontarci tutto quello che vedremo nella puntata di lunedì 9 novembre 2015. Da queste sappiamo che Maria si ammalerà di polmonite, mentre Martin sarà preso dal senso di colpa per non aver dato retta all’amata quando gli aveva confidato di credere che Fernando Mesia fosse ancora vivo: se lo avesse fatto, ora la figlia Esperanza sarebbe tra le sue braccia, invece di doverla piangere. Intanto, Conrado sarà molto vicino a scoprire la verità sulla morte di Evaristo e Humberto.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Maria in pericolo di vita

Maria, dopo essersi lanciata nelle fredde acque del torrente per salvare sua figlia ha contratto la polmonite, per questo trascorrerà gran parte del tempo nel suo letto, mentre Gonzalo si rimprovererà di non aver dato retta alla moglie che lo metteva in guardia su Fernando.

Infatti, il ragazzo pensava che l’amata avesse avuto solo un incubo, in realtà il Mesia è sopravvissuto alle torture dei sicari di Donna Francisca. Conrado, nel frattempo, scopre un oggetto appartenuto a Humberto nel cassetto di Lesmes e capisce che è stato lui a ucciderlo.

Conrado ha sospetti su Lesmes, torna Doroteo

Il dottor Lesmes dirà a Conrado e Aurora che presto dovrà trasferirsi dalla misteriosa sorella Jimena perché non sta bene, la figlia di Pepa gli risponderà che per qualsiasi problema si rivolgerà a Don Pablo. Guai in vista anche per i Buendia: Anibal e Isidro se la dovranno vedere di nuovo con il malvagio Doroteo. Aurora si rifiuta di credere alle parole dell'amato: come è possibile che un medico competente e dedito al suo lavoro come Lesmes possa essersi macchiato di un crimine orribile, uccidendo Evaristo e Humberto? Ma Conrado crede che il dottore nasconda qualcosa di sinistro e forse ha ucciso i due perché suoi complici e voleva farli tacere.

I migliori video del giorno

Francisca organizza una messa per Esperanza

Intanto, Mariana è felice perché Nicolas è tornato e tra i due scatterà il bacio. Francisca Montenegro si reca alla locanda di Emilia per annunciarle che presto farà dare una messa per salvare l’anima della piccola Esperanza, che essendo nata al di fuori del matrimonio non è stata ancora battezzata. La madre di Maria, alle sue parole, reagirà chiedendole di lasciarla stare!

Francisca, inoltre, aggiunge di volerla aiutare pagando lei la riparazione del tetto di casa, ma la Ulloa rifiuta il suo aiuto per non dover subire un'altra umiliazione. Lesmes, come annunciato, va da sua sorella Jimena che lo saluta con un sonoro schiaffo, infatti questa non è altri che la perfida Jacinta Ramos, complice e amante del dottore.