È bastato qualche giorno e la smentita circa la separazione tra Scamarcio e la Golino è infine arrivata. Sia tramite la portavoce della coppia sia tramite le parole della stessa attrice, raggiunta telefonicamente da Cristiano Sanna. Le voci circa un'inevitabile fine del rapporto si erano rincorse culminando nella copertina di Novella2000 in edicola giovedì scorso, dove la notizia veniva data per certa.

Pubblicità
Pubblicità

Rapporto finito? Assolutamente no

A seguito del presunto scoop di Novella2000 dello scorso giovedì non c'era stata alcuna smentita né da parte dei diretti interessati né da parte del portavoce ufficiale dei due attori. Questo silenzio aveva alimentato la convinzione che quanto riportato dal settimanale scandalistico corrispondesse effettivamente al vero. A gettare benzina sul fuoco delle ipotesi era stato anche Dagospia, che cavalcando le rivelazioni del settimanale, le quali individuavano in un uomo francese di identità ancora segreta la causa della decisione della Golino di interrompere la relazione decennale con Scamarcio, aveva ipotizzato che il francese in questione fosse un collega della bella Valeria, forse addirittura lo stesso Vincent Cassel, già ex marito dell'attrice Monica Bellucci

Invece la portavoce dei due attori, Patrizia Cafiero, ha categoricamente smentito all'Ansa che uno o più dei dettagli rivelati corrispondano alla realtà.

Smentita la notizia di una crisi data per certa.
Smentita la notizia di una crisi data per certa.

Riccardo e Valeria non sono in crisi, lei è tornata da poco dalla Francia dove Scamarcio sta girando le riprese di "Dalida" e numerosi amici della coppia possono confermare di averli visti e frequentati insieme in questi giorni in piena serenità.

A smentire con maggior veemenza le chiacchiere è stata poi la stessa Valeria Golino, raggiunta telefonicamente in mattinata da Cristiano Sanna. L'attrice quarantanovenne non soltanto ha negato che sia in atto una qualche incrinatura tra lei e Riccardo Scamarcio, trentacinque anni, ma si è anche detta estremamente delusa e ferita dalla superficialità e dalla cattiveria con cui determinati media hanno diffuso e poi alimentato le voci in tal senso senza alcun riguardo per la sensibilità di una coppia che aveva sempre dimostrato un'estrema discrezione del trattare le proprie questioni personali.

Pubblicità

A turbare la Golino a quanto pare non è stata tanto l'insinuazione circa la fine del rapporto, quanto l'insieme dei dettagli che ne hanno accompagnato la diffusione, del tutto gratuiti e improntati a una sostanziale "cattiva fede".

L'annullamento delle nozze e i dubbi dello scorso anno

Il presunto scoop di Novella2000 ha poggiato la propria potenza mediatica su una serie di voci che già si rincorrevano da tempo circa la solidità della coppia. I primi dubbi erano sorti proprio nel 2015 quando i due attori avevano prima annunciato le tanto attese nozze affiggendo le pubblicazioni matrimoniali presso il comune di Andria per poi non dare più alcuna notizia e lasciare che l'evento semplicemente non avesse luogo, facendo così sospettare un'improvvisa crisi nel loro rapporto, mai ufficialmente commentata da nessuno dei due. 

Valeria Golino e Riccardo Scamarcio, insieme dal 2006, anno del loro incontro sul set di "Texas", hanno fatto coppia fissa per dieci anni, rimanendo sempre ai margini del faro che illumina impietosamente il jet set del Cinema e conducendo una vita privata sempre misurata e mai sopra le righe.

Leggi tutto