Dopo gli scontri dei giorni scorsi tra il giornalista de "La Zanzara", Giuseppe Cruciani, ed un gruppo di vegani, la vicenda si è arricchita di nuovi spunti che non passeranno di certo inosservati agli appassionati del caso.Durante la puntata del 6 aprile di "Matrix", trasmissione tv in onda su Canale 5, il conduttore di Radio 24 non le ha mandate a dire a Rosita Celentano, anche lei collegata come ospite con lo studio centrale, per esprimere il suo punto di vista sullo stile di vita vegan.

La frecciatina di Cruciani: "Gli animali sono al servizio dell'uomo, non viceversa"

"Se mi impressiona vedere un maialino senza coda? Sinceramente no - ammetteCruciani - devo dire la verità. Io penso che nel nostro paese ci siano delle regole ben precise e molto severe sul modo in cui tenere gli animali negli allevamenti. Bisogna mettersi in testa che l'animale è al servizio dell'uomo, non il contrario.

Bisogna essere chiari su questo aspetto. E i vegani devono farsene una ragione. Un maiale non sarà mai uguale all'uomo".

Stati d'animo caldi, che si sono palesati ancor di più quando Cruciani ha iniziato a cenare in diretta tv conun panino, rigorosamente condito di affettati. "Lascerai un mondo pessimo a tuo figlia - gli rispondela Celentano - non viene recepito il concetto per cui, al di là dell'etica, non è salutare per noi mangiare cibo animale.

Loro soffrono come noi, hanno paura, sono carichi di tensione quando vengono uccisi". Quindi Cruciani ha ribattuto con forza: "Se vendessi carne farei causa a tutti quelli che vogliono propinarci la fiorentina vegana, il wurstel vegano. Non si possono sentire queste cose".

La Celentano, con grande pacatezza, ha citato Veronesi e Berrino, due grandi luminari che sposano la filosofia vegetariana e vegana.

"Non sto parlando di due sprovveduti. Quando si parla di cibo vegano a me viene solo una gran fame. Voi invece ci state ridicolizzando" ha concluso Rosita, riferendosi chiaramente alla degustazione vegana improvvisata in studio dal "padrone di casa",Luca Telese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto