Frozen è la principessa più amata degli ultimi anni. Come dimenticare la web star Mattia Cesarifollemente innamorato di Elsa e della sua storia. Come lui, in tantissimi stannoaspettano l'atteso sequel confermato dalla Disneyil mese scorso in uscita entro il 2018. La principessa, nel primo capitolo, si è fatta notare per la sua forza, per la sua determinazione e per la sua forte indipendenza che tutti hanno avuto modo di notare. Elsa nel primo capitolonon ha mai trovato l'anima gemella mettendo da parte l'amore sempre al centro dei film Disney.

I fan chiedono una ragazza per Elsa

Nelle ultime ore è esploso sui social l'hashtag#GiveElsaaGirlfriend, in tantissimi hanno chiestoalla casa produttrice Disney il perché nei suoi film non è mai apparso un personaggio appartenente al mondo LGBT.

Il secondo capitolo di Frozen è da poco entrato in produzione e l'obiettivo di tutti è convincere la Disney a diventare la principessa dai meravigliosi capelli biondi e dall'abito scintillante azzurro un simbolo a favore dei diritti a favore dell'uguaglianza.

La campagna sui social è partita da Alexis Isabel, una ragazza di soli 17 anni che subito dopo la notizia dei risultati scadenti da parte diDisney agli studi annualiGLAAD. Quest'associazione no-profit ogni anno misura il grado di rappresentazione LGBT nel mondo della televisione e nei film.La Walt Disney Company ha ottenuto un record in negativo, da quanto sono iniziati gli studi la Disney non ha mai proposto un personaggio gay.

Frozen, la principessa del ghiaccio ha incassato oltre un miliardo di dollari in tutto il mondoricevendoun ottimo riscontro dalla critica internazionale. Ma non è tutto, la pellicola ha vinto l'Oscar nel 2014 per ilmiglior film di animazione.

Per la prima volta la Disney ha messo in secondo piano il sentimento d'amore risaltando il tema della famiglia, della sorellanza e dell'amore per se stessi.

In molti hanno pensato a tutto ciò come una possibile omosessualità della principessa di "Let It Go"canzone entrata subito nel cuore di tutti e divenutasin dall'uscita un inno per l'intera comunità LGBT.Su twitter intanto continua la campagna e l'hashtag riceve sempre più consensi entrando nella top 10 tra i più twittati della settimana.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!