Reduce dalla pubblicazione del suo nono album di studio dal titolo 'Glory', che segna la sua rinascita personale ed artistica, e dalla presentazione del lead-single 'Make Me' ft.ing G-Eazy avvenuta sul palco degli 'MTV Video Music Awards' dello scorso 28 agosto, Britney Spears è tornata a promuovere la sua musica intrattenendosi a New York e, nel corso di un'intervista radiofonica, ha rilasciato una review del nuovo album.

'Glory', nel Mondo. 

Il nono album di studio di Britney Spears dal titolo Glory, ha recentemente debuttato al #3 nella celebre classifica 'Billboard Hot 200' con 111.000 copie vendute negli USA, alla #3 anche in Germania, Belgio, alla #2 nel Regno Unito e alla #1 in Italia (classifica 'FIMI'), Messico, Brasile, Taiwan, Irlanda, alla #8 in Olanda, alla #4 in Australia, alla #6 in Francia.

Pubblicità

I dati di debutto nelle varie classifiche del mondo di 'Glory', sono da riferirsi alla prima settimana di vendite rispetto alla data di pubblicazione dell'album.

Britney Spears rilascia una review di 'Glory':

Dopo l'iconica performance del mashup Make Me/ Me myself and I in collaborazione con il rapper G-Eazy, esibita in occasione degli 'MTV Video Music Awards 2016', La Principessa del Pop (34 anni, nata a Kentwood, in Louisiana) si è concessa per una nuova intervista radiofonica rilasciata all'emittente Sirius XM Venus, in occasione della quale Britney ha deciso di parlare di alcune tracce contenute nel suo ultimo album pubblicato lo scorso 26 agosto.

Secondo quanto è stato dichiarato con un post su Twitter, l'emittente radiofonica Sirius XM per il canale-radio Venus ha trasmesso la recensione di Glory rilasciata da Britney Spears in persona nell'arco di tutto lo scorso weekend.

 

La diretta radiofonica Sirius XM per il canale Venus comincia con un mashup dei più grandi successi targati Britney Spears la 'Santa di Las Vegas', reduce dall'enorme successo riscosso al Planet Hollywood Resort & Casinò per il Britney: Piece Of Me residency show attivo sin dal 2013.

Pubblicità

''Hi, what's up? It's Britney Spears, and this is a track by track of my new album Glory, exclusively on Sirius XM Venus!''. La bionda Principessa del Pop apre la sua intervista rilasciata a New York così: ''Ciao, come va? Sono Britney Spears e questa è la review delle tracce contenute nel mio nuovo album Glory, in esclusiva per Sirius XM Venus.''

"La prima traccia del mio album è Invitation, una perla del glorioso produttore Justin Tranter e del co-produttore Nick Manson. È una canzone dolce, una delle mie preferite, perché è melodica ed è ispirata a Selena Gomez di cui adoro l'ultimo album".

Britney sembra essere molto fiera parlando di Make Me ft.ing G-Eazy nella collaborazione che l'ha vista esibirsi sul palco dei VMA lo scorso 28 agosto: Make Me è il lead-single del suo nuovo album. Sul conto di Private Show Britney dichiara che ''è una canzone divertente, 'urban', davvero cool''.  

''La prossima traccia è una delle canzoni preferite dal mio migliore amico, a cui ho fatto ascoltare Glory. Si chiama Man on the moon. Dalla base molto interessante, è una canzone felice''. Just Love Me, come Make Me, ''è melodica, sexy ed è ispirata a Janet Jackson; penso sia perfetta da ascoltare per lo yoga.'' Voleva una canzone funky, blues, old-school ed è venuta fuori Clumsy.

Pubblicità

Su Do You Wanna Come Over? la Spears dichiara di averla scritta con Julia Michaels e Justin Tranter. È interessante all'ascolto per l'uso della chitarra. "Slumber Party è cool perché 'giamaicana', è la canzone da ascoltare in un pigiama-party con le amiche, davanti ad una pizza, parlando di ragazzi.'' In Just Like Me ritorna la chitarra ma è una canzone diversa, alternativa, parla di una ragazza che si rivede in un'altra.' Sul web intanto è trapelata una preview della track-list ufficiale di Glory.