Clemente Russo (pugile, attore e personaggio televisivo italiano) è stato campione del mondo dei dilettanti a Chicago 2007 e Almaty 2013 e vicecampione olimpico a Pechino 2008 e a Londra 2012. Nel 2016 decide di partecipare ad uno dei Reality più seguiti d'Italia: la prima edizione del Grande Fratello Vip condotto da Ilary Blasi che va in onda tutti i lunedì sera dalle 21:10 su canale 5. Clemente fa il suo ingresso nella casa lunedì 19 settembre e vi rimane per 2 settimane e alla fine viene squalificato, per pesanti accuse nei confronti di Simona Ventura (ex moglie di Stefano Bettarini). 

Ennesimo richiamo per Clemente Russo

C'è da aggiungere che il pugile napoletano era già stato richiamato nella casa durante la prima settimana per aver preso in giro l'omosessualità di Bosco Cobos, soprannominandolo "Friariello" , ma si era giustificato dicendo che il suo era uno scherzo e che avendo moltissimi amici omosessuali non aveva intenzione di offendere nessuno. 

Le parole della moglie Laura Maddaloni

In un'intervista a Verissimo, la moglie del pugile spiega che nell'ultimo anno le cose non sono andate molto bene a causa dei duri allenamenti di Clemente per le Olimpiadi, che tutti sappiamo come sono finite.

Ma non solo. Il problema più grave che ha avuto è stato ricovero di una delle figlie di Clemente, che per 8 mesi è tenuta in terapia intensiva per gravi problemi di salute. 

Durante l'intervista Laura avrebbe detto: "Ho visto un Clemente che non era lui. Non lo riconoscevo. Ho pensato addirittura che stesse recitando. Quello che mi ha fatto più male è vedere Clemente a disagio. Stava male". Mentre a Silvia Toffanin che le chiede se questa uscita infelice possa compromettere il suo futuro con le Fiamme Azzurre, corpo al quale il pugile appartiene, risponde: “Mi auguro che non rischi nulla. Appena uscito dalla casa Clemente ha pianto tantissimo. Era la prima volta che vedevo mio marito piangere così, e la cosa che mi è dispiaciuta di più e stato sentirmi dire che forse mi aveva deluso ma non è stato così".