Dopo gli scorsi Emmy Awards, è “Game of Thrones”, prodotta dal colosso statunitense HBO, la Serie TV drammatica più decorata della storia: essa, infatti, si è portata a casa 12 statuette, a cui se ne aggiungono altre 9 vinte ai Creative Arts Emmys 2016 (ovvero i premi dedicati ai “dietro le quinte”), arrivando quindi ad un totale di ben 38 premi vinti fin dall’inizio della serie.

Le serie tv più premiate e più nominate di sempre

10. “MODERN FAMILY” - 22 vittorie e 77 nominations

La sitcom ha sempre vinto come miglior serie comedy per ognuna delle cinque stagioni. Quest’anno, lo show ha ricevuto 4 nominations, inclusa quella per miglior attore non protagonista per Ty Burrell, già due volte vincitore.

9. “ER” - 23 vittorie e 124 nominations

Il medical drama più famoso al mondo, targato NBC, composto da ben 15 stagioni, vinse un Emmy come miglior serie drammatica nel 1996, ma la maggior parte dei premi vinti da questo show riguardano i tecnicismi, come miglior missaggio sonoro, miglior editing sonoro, miglior graphic design e molti altri.

8. “THE WEST WING” - 26 vittorie e 95 nominations

Conosciuta in Italia con il titolo “Tutti gli uomini del Presidente”, il political drama NBC ideato da Aaron Sorkin esplorò le avventure controverse dello Studio Ovale di un Presidente immaginario, vincendo un Emmy come miglior serie tv drammatica per ben quattro volte di fila. Sorkin vinse un Emmy come miglior sceneggiatura nella prima stagione.

7. “HILL STREET BLUES” - 26 vittorie e 98 nominations

La serie poliziesca della NBC condivide il record di Emmy vinti nella categoria miglior serie tv drammatica (ben quattro), con “The West Wing”, “Mad Men” e “L.A. Law”.

I migliori video del giorno

La CNN l’ha definita “la serie tv più influente di sempre”, in onda dal 1981 al 1987.

6. “CHEERS” - 28 vittorie e 117 nominations

La sitcom della NBC fu nominata come miglior serie tv comedy per ognuna delle 11 stagioni, vincendo il premio quattro volte. Molti membri del cast, inoltre, vinsero svariati Emmy: Rhea Perlman vinse due volte come miglior attrice non protagonista in una serie comedy, così come Ted Danson, che vinse due volte nella categoria miglior attore protagonista.

5. “THE MARY TYLER MOORE SHOW” - 29 vittorie e 67 nominations

La sitcom firmata CBS fu rivoluzionaria all’epoca, in quanto la protagonista era una donna indipendente, single e in carriera durante i suoi 30 anni. Lo show vinse un Emmy come miglior serie tv comedy per ben 3 volte di fila negli anni. Mary Tyler Moore vinse, inoltre, quattro premi individuali come miglior attrice.

4. “THE SIMPSONS” - 32 vittorie e 85 nominations

La più celebre e più longeva serie tv animata nella storia della TV americana, ha vinto ben 10 Emmy Awards nella categoria miglior programma tv animato.

Il cartone animato ha, inoltre, vinto 16 Emmys come miglior doppiaggio per moltissimi dei suoi attori.

3. “FRASIER” - 37 vittorie e 108 nominations

Lo spin off di “Cheers” prodotto da NBC ha avuto un successo clamoroso, vincendo un Emmy come miglior serie tv comedy per cinque volte. Composta da 11 stagioni, in onda dal 1993 al 2004, i protagonisti Kelsey Grammar e David Hyde Pierce vinsero ben quattro premi ciascuno come migliori attori.

2. “GAME OF THRONES” - 38 vittorie e 106 nominations

Nonostante la maggioranza di premi vinti siano di tipo tecnico, solo l'anno scorso per la prima volta ha vinto come miglior serie tv drammatica. Quest’anno, se l’è dovuta vedere con titoli del calibro di “Better Call Saul”, “Homeland”, “House Of Cards” e “Mr. Robot”, ma è stata riconfermata a pieni voti.

1. “SATURDAY NIGHT LIVE” - 44 vittorie e 199 nominations

Nel corso delle sue 41 stagioni, ha raggiunto il record di Emmy più vinti nella storia. Lo show tv di Lorne Michael vinse numerosi premi come miglior programma tv varietà, musicale o comedy due volte: nel 1976 (il suo primo anno) e nel 1993. I videoclip musicali dei Lonely Island ideati per lo show ricevettero un totale di 6 nominations, anche se vinsero solo per il loro primo singolo “Dick in a Box”.