Ci sono titoli come "The Handmaid's Tale", "This Is Us" e "The Leftovers" nella classifiche degli episodi più belli delle Serie TV di questo ormai trascorso 2017, stilate da importanti testate come Vulture e TvLine. Unendo anche il gusto personale di chi scrive e i punteggi del fidato sito cinematografico IMDB, abbiamo cercato di stilare una lista definitiva, con link video ad una delle scene dell'episodio e indicazioni su come vedere la serie tv, nel caso in cui ve la foste persa e doveste (assolutamente) recuperarla.

Serie tv: gli episodi migliori andati in onda nel 2017

Game Of Thrones - 7x04 - "The Spoils Of War" - Punteggio: 9,8

Da sette anni a questa parte non delude mai e anche questa stagione ha avuto i suoi momenti altissimi: in questa puntata, Daenerys Targaryen scatena la sua furia sui Lannister, in seguito alla loro incursione ad Alto Giardino, usando il suo esercito di Dothraki e l'ira incendiaria di uno dei suoi draghi.

Il risultato è uno scontro epico, elettrizzante e terrificante allo stesso tempo, in cui per qualche secondo non sapevamo bene per chi tifare. "It's not TV. It's HBO". Esatto. Da vedere, su Sky Box Set.

Big Little Lies - 1x07 - "You Get What You Need" - Punteggio: 9,7

Il finale di stagione della miniserie HBO che racconta di un gruppo di donne di Monterey, cittadina di famiglie benestanti per cui l'apparenza è tutto, non solo ci svela il mistero che ci attanaglia sin dalla prima puntata, ovvero chi è morto e chi è il colpevole.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Ma crea un susseguirsi di tensione, colpi di scena e suspence da rimanere senza fiato, che lascia la porta aperta alla seconda stagione. il tutto contornato dalla vista dell'oceano e da una colonna sonora pazzesca (in questa puntata, tanto per citare qualche nome: Crosby, Stills, Nash & Young, Agnes Obel, Zoë Kravitz ed Elvis Presley). Protagoniste Nicole Kidman, Reese Witherspoon, Shailene Woodley, candidata in numerose categorie ai prossimi Golden Globe 2018, la prima stagione è disponibile su Sky Box Set.

Better Call Saul - 3x05 - "Chicanery" - Punteggio: 9,7

Quinto episodio della terza stagione dello spin-off (o meglio, prequel) più famoso, ovvero quello di Breaking Bad, che racconta la storia dell'avvocato Saul Goodman quando ancora si chiamava James McGill. In questa puntata, che si svolge in un aula di tribunale, va in scena la spietata resa dei conti tra il protagonista e suo fratello maggiore Chuck, anche lui avvocato, ma più rispettato, nonostante i problemi di paranoia schizofrenica.

Il legal drama si mescola allo humor e all'ironia: Jimmy interroga suo fratello, si prende gioco di lui e, con un imbroglio, lo annienta, distruggendo la sua reputazione, creando così un punto di non ritorno nel rapporto tra i due fratelli. La serie, prodotta sempre da Vince Gilligan, è disponibile su Netflix.

The Leftovers - 3x08 - "The Book Of Nora" - Punteggio: 9,6

E' finale della serie, quello che attendavamo da anni: dov'è è finito il 2% della popolazione mondiale, scomparsa tre anni prima?

Dai critici è stato descritto come uno dei migliori finali di serie tv degli ultimi anni e, secondo Vulture, gli ultimi cinque minuti di quest'episodio, in cui Nora Durst, interpretata da Carrie Coon, protagonista assoluta sia dell'episodio che della serie in generale, sono uno degli esempi migliori di recitazione ravvicinata, per nulla esagerata, "che si sia mai vista dai tempi di Ingmar Bergman". E' proprio lei a rispondere all'interrogativo centrale dello show, in un lungo e intenso piano sequenza finale, che ci lascia un vuoto dentro. Ma, in fondo, ci interessa davvero? il vero significato di questo straordinario show è di come le persone gesticano la perdita e persistono nell'affrontare l'ignoto. Un capolavoro HBO diviso in tre stagioni, disponibili su Sky Box Set.

Master Of None - 2x09 - "Amarsi Un Po'" - Punteggio: 9,6

Il titolo è proprio in italiano: sì, perchè è in questo episodio che la serie tv Netflix, creata da Aziz Ansari e Alan Yang, raggiunge uno dei momenti clou di questa seconda stagione, in cui c'è un po' di romanticismo, un po' di Poesia, un po' di leggerezza, un po' di Woody Allen e un po' di Italia, grazie alla presenza di Alessandra Mastronardi che interpreta Francesca. Quest'ultima fa ritorno a New York e Dev, si lascia andare all'amore, offrendosi di farle da guida turistica, nonostante sappia che lei esca con un altro. Ovviamente, la colonna sonora è del Maestro Lucio Battisti. La trovate su Netflix.

This Is Us - 1x16 - "Memphis" - Punteggio: 9,4

Un episodio intenso e pieno di emozioni: umorismo, rabbia, gioia e dolore. La morte, inevitabile, di William, affrontata in modo sapiente, senza mai scadere nel retorico, tramite flashback e ricordi durante il viaggio nella sua città natale, insieme al figlio Randall (Sterling K. Brown, candidato anche quest'anno come Miglior Attore Protagonista ai Golden Globe 2018). Un episodio poetico che è anche una profonda riflessione sul significato della vita. Trovate la prima e la seconda stagione (in corso) su Sky On Demand.

The Handmaid's Tale - 1x10 - "Night" - Punteggio: 9,4

Ci sono diversi episodi strepitosi di questa serie pluripremiata agli Emmy e candidata ai Golden Globe 2018, ma tra tutti ho scelto il finale di stagione, un autentico capolavoro di scrittura, regia, fotografia ed interpretazione. E' l'episodio in cui le ancelle vengono riunite per la punizione da infliggere a Janine, ma loro si rifiutano e tornano a casa, capitanate da Elisabeth Moss, che come al solito ci regala un'interpretazione da pelle d'oca e accompagnate dalle note di Feeling Good in una sequenza memorabile (non poteva esserci brano migliore), mentre Serena scopre i segreti di Fred e Moira riesce ad arrivare in Canada ad incontrare il marito di June, lasciandoci su un finale strepitoso. "Nolite Te Bastardes Carborundorum, stronzi". In attesa della seconda stagione, la prima è disponibile su Tim Vision.

Feud - Bette and Joan 1x05 - "And the winner is..." - Punteggio: 9,4

Una serie antologica di Ryan Murphy per FX, inedita in Italia, che nella prima stagione racconta la famosa e accesa rivalità tra Bette Davis e Joan Crawford, interpretate rispettivamente da due immense attrici: Susan Sarandon e Jessica Lange, candidate entrambe ai Golden Globe 2018. Questo quinto episodio ricostruisce minuziosamente la notte degli Oscar del 1963, in cui le due rivali, eleganti e luccicanti, si fronteggiavano: Bette Davis viene nominata come Miglior attrice non protagonista e ciò manda su tutte le furie la Crawford, che cerca di sabotarla in tutti in modi insieme a Hedda Hopper, convincendo i membri dell'Academy di non votarla e riuscendo a farsi promettere dalle altre candidate (non presenti) di ritirare lei l'Oscar per loro. L'interpretazione è magistrale, piena di pathos, tensione, perfetto sotto ogni punto di vista. Una curiosità: la seconda stagione, intitolata "Feud - Charles and Diana" sarà incentrata sulla relazione tra il Principe Carlo e Lady Diana.

The Good Place - 1x13 - "Michael's Gambit" - Punteggio: 9,4

La serie, creata da Mike Schur, ha come protagonista Kristen Bell che interpreta Eleanor, una ragazza che, dopo essere morta in un incidente stradale, si ritrova nell'aldilà. Ma si accorge di essere stata inserita per errore in una sorta di Paradiso, insieme alle persone gentili e di cuore, che in vita hanno compiuto buone azioni. Decide di non dire nulla e rimanere in questo mondo di buoni, in cui è impossibile dire parolacce ed essere cattivi, nonostante la donna debba mascherare la propria vera natura egoista e imparare a comportarsi come loro. Nel finale della prima stagione, Eleanor scopre che l'architetto in realtà è un demone: ciò ribalta tutta la storia vista fino ad ora e soprattutto l'ambiguo sorriso del suo mentore Michael. In attesa della seconda stagione, potete vedere la prima su Infinity o sul canale Joi di Mediaset Premium.

The Crown - 2x06 - "Vergangenheit" - Punteggio: 9,3

Uno dei migliori episodi della seconda stagione della serie tv candidata in varie categorie ai Golden Globe 2018, con protagonista una straordinaria Claire Foy (anch'essa candidata come Miglior attrice) che interpreta la Regina Elisabetta II. In questa puntata viene esplorato il suo senso del dovere: i nodi vengono al pettine quando un documento segreto della Seconda Guerra Mondiale svela alcuni spiacevoli segreti sulla famiglia Reale ed il passato colluso coi nazisti di Edward esce finalmente alla luce del sole, mentre il Duca di Windsor vuole tornare alla vita pubblica. Le due stagioni sono disponibili su Netflix.

Bates Motel - 5x10 - "The Cord" - Punteggio: 9,3

Inserito da TvLine tra i migliori del 2017 poichè consegna al proprio Psycho una sorta di probabile "...e vissero tutti felici e contenti". Creata da Carlton Cuse, la serie è una sorta di prequel moderno di Psycho, capolavoro del 1960 di Alfred Hitchcock. Questo episodio finale, in cui Norman Bates torna a casa, chiude cinque stagioni fantastiche, piene di colpi di scena inattesi, citazioni e suspance, scritto, diretto ed interpretato in modo strepitoso da Vera Farmiga, Freddie Highmore, Max Thieriot e Olivia Cooke. Dopo il finale della quarta stagione, si è delineata l'unica possibilità di "salvezza" per Norman, l'unico modo per far tornare la pace dentro di lui, per cui era disposto letteralmente a "morire". Le prime quattro stagioni sono disponibili su Netflix, la quinta la trovate in rete.

Dark - 1x06 - "Sic Mundus Creatus Est" - Punteggio: 9,1

Sono diversi gli episodi migliori di questa nuova serie tedesca prodotta da Netflix, ma per evitare spoiler ho scelto questo episodio centrale, a mio parere quello di svolta, che cambia le carte in tavola. Siamo nel 2019 a Winden, cittadina immersa nei boschi. Ci sono due ragazzini che spariscono misteriosamente, una lettera da non aprire prima delle 22:13 del 4 novembre, qualcuno che sostiene che i drammi di 33 anni prima si stiano ripetendo e segreti che stanno per venire a galla. E' possibile cambiare il passato? Esiste il libero arbitrio? E' il passato a influenzare il futuro così come il futuro ad influenzare il passato? Il principio è la fine e la fine è il principio. Attenzione: non è una serie semplice da seguire, ma in fondo a chi piacciono le cose semplici? La prima stagione è su Netflix.

Twin Peaks: Il Ritorno - 1x08 - "Part 8" - Punteggio: 8,7

Sicuramente, dopo l'ottavo episodio, Lynch ha di nuovo creato qualcosa di immenso, che resterà negli annali. Matt Zoller Seitz, capo dei critici tv di Vulture, ha definito l'episodio 8 come "il miglior singolo episodio di un drama televisivo che ho visto nei 20 anni in cui ho scritto a tempo pieno su questo medium, oltre che un’enciclopedia compatta degli stili cinematografici del 20esimo secolo, un’esperienza completa a livello visivo, sonoro, drammatico, mitologico, filosofico ed emotivo, uguale e apparentemente complementare con il finale di 2001: Odissea nello Spazio". E' l'episodio in cui il doppelganger di Cooper viene ucciso e poi risorge, nel 1945 il test atomico di Trinity a White Sands porta ad orribili conseguenze inaspettate e nel 1956 un Boscaiolo raccapricciante ricoperto di olio motore bruciato invade una stazione radio ripetendo al microfono la frase: "Questa è l'acqua e questo è il pozzo. Bevi appieno e discendi. Il cavallo è il bianco degli occhi e oscuro all'interno". Facile. Trovate tutta la stagione su Sky Box Set.

American Gods - 1x08 - "Come To Jesus" - Punteggio: 8,7

Il finale di stagione di questa serie tv mostra il punto di unione tra vecchie divinità e nuovi Dei, pronto per lasciare spazio ad una seconda stagione ancora più ricca di forze oscure. Shadow e Mr. Wednesday sono alla vigilia della Guerra, ma ecco che gli autori decidono di raccontarci la storia della Regina di Saba, la Dea legata alla fecondità femminile, al potere delle donne e alla dimensione sessuale, narrata sia nel Corano che nella Bibbia. Che cosa accadrà? La prima acclamata stagione è disponibile su Amazon Prime Video.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto