La pop star Madonna doveva aprire lo show della celebre comica Amy Schumer al Madison Square Garden di New York, e lo ha fatto sicuramente a modo suo, provocando gli spettatori con una proposta indecente: sesso orale in cambio di un voto per la candidata alle presidenziali Usa, hillary clinton.

Un gesto che se da un lato ha strappato tanti applausi e risate tra il pubblico presente in sala, dall'altro ha creato disappunto tra gli stessi elettori della Clinton, che non hanno per niente gradito tanta volgarità.

Le provocazioni che stridono con la figura di Hillary

Atteggiamenti, provocazioni che stridono e sono lontani dal modo con cui è sempre stata condotta la campagna elettorale della Clinton, caratterizzata sempre da una certa sobrietà ed eleganza di dialogo e comportamento.

Ma per essere certa di essere creduta Madonna ha assicurato anche di avere una certa abilità circa l'argomento trattato, dicendo perfino di riuscire a mantenere costantemente il contatto visivo quando lo fa.

Insomma una provocazione, che a torto o a ragione, sta infiammando il dibattito internazionale; il video che ritrae la pop star durante la sua discussa performance è ormai diventato l'argomento più condiviso e commentato nel web.

La peggior campagna elettorale mai fatta negli USA

Certo è che Madonna poteva anche risparmiarsela un'uscita del genere, poiché non è affatto così scontato che gesti provocatori possano premiare e far ottenere più voti al candidato durante la campagna elettorale.

Anche le recenti affermazioni di Eminem contro Trump - e a favore di Hillary Clinton - sono state ritenute eccessive e troppo dure e volgari.

Probabilmente ogni personaggio famoso che si è apertamente schierato con la Clinton cerca di fare del proprio meglio per aiutarla, ma talvolta - e le recenti vicende che hanno coinvolto il Tycoon lo confermano - possono anche rivelarsi dei veri e propri boomerang.

A qualche settimana dalle elezioni del nuovo presidente degli Stati Uniti d'America, si è dunque arrivati al momento più trash, più discusso, più becero che si potesse toccare, cosa che neanche il tanto discusso e da molto odiato Donald Trump era riuscito a fare.

Segui la nostra pagina Facebook!